200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

AL FRASSINORO SUMMER BIATHLON FESTIVAL TRIONFANO SUSI MEINEN E MARTIN OTCENAS

0

Si è chiuso domenica 16 luglio il Frassinoro Summer Biathlon Festival di Forni Avoltri. Divertimento e sport sono stati i protagonisti di una manifestazione per la quale anche il fattore meteo, alquanto variabile, ha comunque riservato belle sorprese. Il sole ha accompagnato la cerimonia di inaugurazione della Carnia Arena quale nuovo Centro Federale FISI: l’impianto che sorge in località Piani di Luzza sarà sede di allenamento per gli atleti e ospiterà, a inizio settembre, i campionati italiani sprint e distance di sci di fondo su skiroll.

Il taglio del classico nastro tricolore è stato effettuato dal primo vicepresidente dell'IBU Viktor Maigourov

Il taglio del classico nastro tricolore è stato effettuato dal primo vicepresidente dell’IBU Viktor Maigourov

Ovviamente però il clou della tre giorni era il 5° Trofeo Imso Ceramiche. La staffetta mista, con i grandi nomi del biathlon italiano e internazionale, si è svolta regolarmente sabato pomeriggio e ha regalato un grandissimo spettacolo. Ad aggiudicarsi il trofeo è stata la coppia formata dall’elvetica Susi Meinen e dallo slovacco Martin Otcenas.

Già dopo la seconda frazione della Single Mixed Relay la coppia trionfatrice era già nettamente davanti a tutti e lo slovacco, specialista delle gare estive e vincitore di tre ori ai Mondiali di biathlon sugli skiroll, ha chiuso in bellezza con un 5 su 5 in piedi all’ultimo poligono. La coppia Meinen-Otcenas ha preceduto rispettivamente di oltre un minuto e di oltre un minuto e mezzo due coppie azzurre, quella formata dalla due volte iridata junior Irene Lardschneider e dal nostro uomo di punta Dominik Windisch e quella composta da Michela Carrara, un oro mondiale junior al collo, e Lukas Hofer. Quarto, quinto, settimo e tredicesimo posto rispettivamente per Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi coi loro compagni Giuseppe Montello, Michael Durand, Paolo Rodigari e Luca Ghiglione. Undicesima la stella della competizione, la finlandese Kaisa Mäkäräinen, insieme ad Andreas Plaickner.

Ecco l’ordine comleto degli arrivi.

La coppia vincitrice: Susi Meinen e Martin Otcenas.

La coppia vincitrice: Susi Meinen e Martin Otcenas.

  1. Susi Meinen (Sui) – Martin Otcenas (Svk) 35’50.8
  2. Irene Lardschneider (Ita) – Dominik Windisch (Ita) 36’58.7
  3. Michela Carrara (Ita) – Lukas Hofer (Ita) 37’26.7
  4. Nicole Gontier (Ita) – Giuseppe Montello (Ita) 37’48.1
  5. Alexia Runggaldier (Ita) – Michael Durand (Ita) 38’03.2
  6. Elisa Gasparin (Sui) – Klemen Bauer (Slo) 38’14.4
  7. Dorothea Wierer (Ita) – Paolo Rodigari (Ita) 38’25.4
  8. Selina Gasparin (Sui) – Saverio Zini (Ita) 39’08.4
  9. Eva Tofalvi (Rou) – Thierry Chenal (Ita) 39’19.6
  10. Lena Häcki (Sui) – Pietro Dutto (Ita) 39’44.5
  11. Kaisa Mäkäräinen (Fin) – Andreas Plaickner (Ita) 40’27.7
  12. Ginevra Rocchia (Ita) – Hunor Gego (Rou) 41’20.1
  13. Lisa Vittozzi (Ita) – Luca Ghiglione (Ita) 42’02.4

Le gare riservate alle categorie Ragazzi (vittoria di Simone Betenps e Alessia Ceconi), Allievi (vittoria di Nicolò Betenps e Sara Scattolo), Giovani (vittoria di Cedric Christille e Nicole Del Fabbro) e Juniores (vittoria di Daniele Cappellari e Eleonora Fauner), oltre allo sprint a coppie del fondo su skiroll, vinto dalla coppia formata da Caterina Ganz e Giacomo Gabrielli,  hanno completato il quadro di un Festival che ormai è un appuntamento fisso per tutti gli appassionati degli sci stretti.

Alla Carnia Arena si sono sfidate anche le giovani promesse del biathlon.

Alla Carnia Arena si sono sfidate anche le giovani promesse del biathlon.

Si chiude così il Frassinoro Summer Biathlon Festival ma la Carnia Arena dà appuntamento a tutti a sabato 2 e domenica 3 settembre per i campionati di skiroll.

Share.

About Author

Leave A Reply