200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

CAMPIONATI ITALIANI DISTANCE: CONFERMA DE FABIANI, SORPRESA FRANCESCA FRANCHI

0

Il valdostano conquista il titolo nazionale sulla distanza dei 15 chilometri ricavati sull’anello di Spiazzi di Gromo in Val Seriana (Bergamo) riconfermando la leadership nazionale nella “distance”. Dietro di lui una magnifica prova di Gilberto Panisi (Polisportiva Team Brianza). Tra le donne la grande protagonista di giornata è la trentina Francesca Franchi con un doppio successo della sia nella categoria assoluta che in quella Under 23.

Una vittoria, ma non di quelle facili per Francesco De Fabiani che sulla veloce neve bergamasca si conferma il fondista azzurro più forte nelle gare distance. A soli 6 secondi dal DeFast si piazza invece Gilberto Panisi, atleta “civile” di Paderno Dugnano in forze alla Polisportiva Team Brianza, che da tre anni vive a Falun, in Svezia, dove studia presso la facoltà di Scienze Motorie. Non proprio una sorpresa la medaglia d’argento di Panisi, soprattutto alla luce del terzo tempo nelle qualifiche della sprint di ieri e del titolo di miglior italiano alla Marcialonga di settimana scorsa con il 48esimo assoluto. Una bella giornata anche per la medaglia di bronzo Lorenzo Romano dei Carabinieri che in virtù del suo anno di nascita (1997) conquista anche il titolo Under23. In quest’ultima categoria il podio è completato dalla seconda posizione di Simone Daprà delle Fiamme Oro e bronzo al finanziere Simone Mocellini.

Francesca Franchi pigliatutto

La vera sorpresa è giunta dalla gara femminile con la vittoria della giovane Francesca Franchi (ieri bronzo nella Sprint) che ha dominato la prova dei 10 chilometri, battendo anche la concorrenza delle avversarie Senior. Per la ragazza di Molveno, uscita fondista dal Liceo della Montagna dopo esservi entrata come discesista (i primi sci di fondo li ha calzati a 17 anni)  un risultato oltre ogni aspettativa: «Dopo la delusione di Oberstdorf di settimana scorsa, ho resettato e sono ripartita da zero, e la soluzione ha funzionato» ha commentato la ragazza delle Fiamme Gialle. Distanziata di 7 secondi l’argento di Sara Pellegrini delle FFOO e terzo gradino del podio per la compagna di squadra Ilaria Debertolis. Nella graduatoria delle Under23 alle spalle dell’oro di Francesca Franchi la piazza d’onore per la bergamasca Martina Bellini e terza piazza per Cristina Pittin, anche lei dell’Esercito.

Francesca Franchi in azione

Campionati under

Sulle stesse distanze di 15 e 10 chilometri, rispettivamente per gli uomini e per le donne, si sono assegnati anche i titoli giovanili per le categorie Under 20 e Under 18. Davide Graz delle Fiamme Gialle conferma le aspettative dominando la propria prova ai danni di Michele Gasperi (CS Esercito) e Ivan Mariani (FFOO). Tra le donne juniores successo di Martina Di Centa che, come il padre Giorgio (olimpionico della 50 chilometri di Torino 2006), corre per i Carabinieri: la friulana ha battuto Emilie Jeantet del CS Esercito e Valentina Maj (anche lei figlia d’arte: il padre Fabio di Schilpario ha in bacheca due argenti olimpici in staffetta).

Tra gli Aspiranti categoria Under 18 vittoria di Elia Barp aggregato alle Fiamme Gialle su Luca Kerrer del Bachmann Sport College di Tarvisio e medaglia di bronzo per Simone Mastrobattista , compagno di team del vincitore. Nella prova delle ragazze aspiranti Francesca Cola dello Sci Club Alta Valtellina è salita sul gradino più alto del podio lasciando a Lucia Isonni dello Sci Club Schilpario la seconda piazza e ha completato il podio Nadine Laurent dello Sci Club Gressoney.

Share.

About Author

Leave A Reply