200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

CRESCE L’ATTESA PER IL “MINI TOUR ROLLERSKI TRENTINO 2018”

0

Conto alla rovesca per l’evento finale della Coppa del Mondo di skiroll che si terrà dal 13 al 16 settembre e che raccoglierà sotto un’unica insegna tre diverse località, ovvero Trento, il Monte Bondone e la Val di Fiemme. L’organizzazione è affidata a due staff collaudati, quello dell’Asd Charly Gaul Internazionale e all’Apt di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi da una parte e quello fiemmese, Fiemme Ski World Cup. L’apertura spetterà alla mitica salita del Monte Bondone, mentre la chiusura sarà in vetta all’Alpe del Cermis, l’ascesa resa celebre dal Tour de Ski dello sci di fondo.

Le prime due giornate di gara si terranno nella città di Trento e sulla sua montagna, che per il quarto anno consecutivo ospiteranno una tappa di Coppa del Mondo di skiroll. Giovedì 13 settembre è in programma la uphill in tecnica classica sulla mitica salita del Monte Bondone, con partenze individuali e diversificate a seconda delle categorie. I senior maschi scatteranno da Vaneze alle ore 10 e saranno chiamati a coprire 5 chilometri, con arrivo a Vason. La partenza delle gare riservate a senior donne e a tutti gli junior, invece, verrà data a seguire da località Norge: i chilometri da percorrere, in questo caso, saranno 2,5.

Venerdì 14 settembre, invece, toccherà ai migliori interpreti delle prove veloci a livello mondiale, che si confronteranno sul collaudato tracciato di 165 metri, disegnato lungo via Santa Croce, nel cuore del capoluogo, con qualificazioni alle ore 16 e inizio delle batterie a eliminazione diretta alle 17.

«Ringrazio la Val di Fiemme per aver creduto assieme a noi in questa iniziativa – ha spiegato la direttrice dell’Apt Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi Elda VeronesL’idea è nata lo scorso anno proprio durante le gare trentine di Coppa del Mondo: abbiamo studiato la miglior formula per strutturare un mini tour e siamo subito passati dall’idea ai fatti. Sempre a Trento e sul Monte Bondone, inoltre, ospiteremo a fine mese anche i Campionati italiani della sprint e una tappa di Coppa Italia, un altro evento di indubbia importanza».

Sabato 15 e domenica 16 settembre, quindi, ci si sposterà in Val di Fiemme, per un’altra due giorni che non mancherà di regalare spettacolo: quelle fiemmesi saranno le ultime due prove di Coppa del Mondo, con la conseguente assegnazione delle sfere di cristallo, ma verrà dato spazio anche agli amatori e al challenge scandinavo Guide World Classic Tour, che al pari del massimo circuito internazionale vivrà in Val di Fiemme il proprio ultimo atto, alla presenza di campioni del calibro del norvegese Tors Asle Gjerdalen, della polacca Justyna Kowalczyk e dell’olimpionico russo Evgenij Dementiev, giusto per citarne alcuni.

Per quanto riguarda la Coppa del Mondo, sabato 15 settembre è in programma una gara mass start a Ziano di Fiemme: junior donne (con partenza alle ore 14.30), gli junior maschi (ore 15 circa) e le senior donne (ore 15.30 circa) si confronteranno su un tracciato di 10 km, mentre i senior maschi (ore 16 circa) dovranno percorrere 15 km.

Domenica, infine, ci sarà un appuntamento doppio. Sempre da Ziano di Fiemme prenderanno il via alle 9 i concorrenti élite del Guide World Classic Tour, impegnati sulla distanza di 50 km in tecnica classica con arrivo sull’Alpe del Cermis in località Doss dei Laresi, a precedere il via – a intervalli di cinque minuti – degli atleti di Coppa del Mondo femminile e maschile, chiamati a sfidarsi in una gara a inseguimento, sempre in tecnica classica, di 20 km per le categorie maschili e di 10 km per quelle femminili. L’arrivo, anche in questo caso, sarà all’Alpe del Cermis, sulle cui rampe potranno misurarsi anche gli amatori della “Popular”, con la possibilità di scegliere tra i due tracciati da 20 e 50 km.

A garantire la buona riuscita dell’evento saranno le capacità di un comitato organizzatore, che, come ricordato dal suo vice presidente Mauro Dezulian, ha alle spalle tre Mondiali di sci nordico e oltre 300 gare di Coppa del Mondo.

«I format di gara sono vari e sicuramente interessanti – ha commentato il direttore tecnico Fisi dello skiroll Michel RainerOltre ai nazionali dello skiroll, avremo al via anche alcuni fondisti azzurri. Sono convinto che potremo centrare dei buoni risultati e fare bella figura».
Alla presentazione ha presto parte anche il neo vice presidente della Fisi nazionale Angelo Dalpez, che ha ribadito che «lo skiroll è entrato a pieno titolo tra le discipline promosse dalla Fisi, un movimento in crescita che merita di essere supportato», seguito in scia dal vice presidente della Fisi del Trentino Dean Slaifer Ziller.

Tra gli atleti più attesi tra i tanti big che prenderanno parte al mini tour ci saranno il trentino Alessio Berlanda e il fiemmese Giacomo Gabrielli, che potranno contare sulla spinta del pubblico di casa. Insieme a loro presenti Emanuele Becchis (quinto nella classifica generale), Francesco Becchis (quarto nella classifica generale), Matteo Tanel, Angelo Buttironi, Alberto Tognetti, Riccardo Masiero, Simone Ripamonti, Luca Curti, Federico Scanzi, Jacopo Giardina, Michael Galassi, Marco Corradini, Gianmarco Gatti, Augusto Celon.

Mentre tra le ragazze spazio a Lisa Bolzan, Anna Bolzan, Claudia Lollobattista, Alba Mortagna, Dana Tenze, Elisa Sordello, Francesca Baudin, Chiara Becchis e Laura Mortagna.

Share.

About Author

Leave A Reply