HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
Dedicated to customer care
30-day money back guarantee

Talk to a domain expert: +1-303-893-0552

GERMANIA E FRANCIA VINCONO LE STAFFETTE CONCLUSIVE DI IBU CUP.

0

Ultima giornata di gare in Val Ridanna del circuito di IBU Cup 21/22. Nelle staffette miste vincono la Francia e la Germania. Italia due volte top 5.

La prima gara ad andare in scena è stata la staffetta mista singola. In questo appassionante formato di gara si è affermata magistralmente la squadra tedesca composta da Anna Weidel e Marco Gross con un tempo complessivo di 33’31”4, grazie ad una incredibile prestazione al poligono con solo 3 ricarica usate accompagnata da una solida prova sugli sci. Con 24”7 di ritardo la squadra francese formata dalla fresca vincitrice del trofeo stagionale dell’IBU Cup Lou Jeanmonnot e da Emilien Claude si è classificata seconda, mentre i norvegesi Ragnhild Femsteinevik e Sverre Dahlen si sono aggiudicati il terzo posto (+27”9). Purtroppo si sono dovuti accontentare del quarto posto i due azzurri Martina Trabucchi e Patrick Braunhofer, con un distacco di 1’08”2 sulla coppia vincente. Alla staffetta singola mista hanno preso parte 17 Paesi.

Si invertono i ruoli nella staffetta mista a 4 componenti, dove nelle prime frazioni hanno primeggiato le biatlete francesi: Camille Bened prima e Caroline Colombo poi. Dopo il cambio che sancisce l’inizio delle frazioni maschili, il loro connazionale Sebastien Mahon ha dovuto compiere un giro di penalità e la Francia è scesa in seconda posizione, alle spalle della Svezia. Hugo Rivail, l’ukltimo frazionista francese, ha recuperato lo svantaggio incassato dal suo compagno di squadra e dopo due prove di tiro impeccabili è uscito per primo dal poligono e si è difeso con successo dall’attacco sferrato da Philipp Horn all’ultima curva. Così la Francia ha vinto l’ultima staffetta mista della stagione in 1h03’33”9, con 9”7 di vantaggio sulla Germania.

Al terzo posto si è classificato il team svedese, regalando così a Ingela Andersson ed Elisabeth Hoegberg una bella conclusione delle loro carriere internazionali. Della staffetta mista che ha tagliato il traguardo con un ritardo di 35”6 sulla Francia, hanno fatto parte anche Emil Nykvist e Henning Sjokvist. La squadra italiana composta da Beatrice Trabucchi, Michela Carrara, Michele Molinari e Daniele Cappellari ha chiuso al quinto posto. Dopo la premiazione il team francese è stato proclamato vincitore della classifica stagionale della staffetta mista. Anche la classifica stagionale per Paesi in ambito femminile è andata alla Francia, mentre in quella maschile si è imposta la Norvegia.

Concluse le gare il presidente del comitato Biathlon Ridanna Walter Hochrainer e il direttore di gara Manuel Volgger hanno avuto alcune parole da dire: – La tappa conclusiva dell’IBU Cup-a Ridanna ha pubblicizzato il biathlon e naturalmente anche la nostra zona turistica, anche grazie alla trasmissione in tutto il mondo delle dirette streaming. Abbiamo potuto organizzare delle gare avvincenti in condizioni climatiche perfette. Congratulazioni a tutte le vincitrici e a tutti i vincitori. Il nostro ringraziamento va ancora una volta a tutti i volontari, senza il loro impegno non sarebbe stato possibile questo evento, e i nostri fidati sponsor che ci sostengono economicamente. Arrivederci a dicembre 2022, quando, poco prima di Natale, il secondo circuito di gare del biathlon sarà di nuovo nostro ospite –

Share.

About Author