geturnet.com is for sale | HugeDomains
geturnet.com Buy now $2,695 ▸ Buy now or, finance for $2,695
12 payments of $224.58 Details
▸ Start payment plan

geturnet.com

Buy now for: $2,695

Questions? Talk to a domain expert: 1-303-893-0552

geturnet.com is for sale

Buy now: $2,695 ▸ Buy now
or
12 payments of $224.58 ▸ Start Payment Plan

Make 12 monthly payments of $224.58 | Pay 0% interest | Start using the domain today. See details.

30-day money
back guarantee

Quick delivery of
the domain

Safe and secure
shopping

Questions? We can help: 1‑303‑893‑0552

Call us to learn how we can help you get more value from your domain

Turbocharge your Web site. Watch our video to learn how.

Since 2005, we've helped thousands of people get the perfect domain name



E
A
D
T
M
See more testimonials

FAQs

Yes, you can transfer your domain to any registrar or hosting company once you have purchased it. Since domain transfers are a manual process, it can take up to 5 days to transfer the domain.

 

Domains purchased with payment plans are not eligible to transfer until all payments have been made. Please remember that our 30-day money back guarantee is void once a domain has been transferred.

 

For transfer instructions to GoDaddy, please click here.

Once you purchase the domain we will push it into an account for you at our registrar, NameBright.com, we will then send you an email with your NameBright username and password. In most cases access to the domain will be available within one to two hours of purchase, however access to domains purchased after business hours will be available within the next business day.

Nothing else is included with the purchase of the domain name. Our registrar NameBright.com does offer email packages for a yearly fee, however you will need to find hosting and web design services on your own.

Yes we offer payment plans for up to 12 months. See details.

If you wish the domain ownership information to be private, add WhoIs Privacy Protection to your domain. This hides your personal information from the general public.

 

To add privacy protection to your domain, do so within your registrar account. NameBright offers WhoIs Privacy Protection for free for the first year, and then for a small fee for subsequent years.

 

Whois information is not updated immediately. It typically takes several hours for Whois data to update, and different registrars are faster than others. Usually your Whois information will be fully updated within two days.

It's easy to think a domain name and a website are the same. While they are related, they are very different things.

 

• A domain name is like the address of your home. It just tells people where to go to find you.
• Websites are the code and content that you provide.
• A web host is a service that provides technology, allowing your website to be seen on the Internet.

Other domains you might like

5Aim.com$1,495
See more...
HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
Dedicated to customer care
30-day money back guarantee

Talk to a domain expert: +1-303-893-0552

IL 30 OTTOBRE LA VAL FORMAZZA APRE LA STAGIONE SCIISTICA A RIALE

0

Riale, in alta Val Formazza, apre la stagione dello sci di fondo, grazie alla tecnica dello snowfarming che permette di stendere i 6000 metri cubi di neve stoccati ad aprile su oltre 2 km e mezzo di pista. Un’occasione per professionisti e amatori che potranno anticipare gli allenamenti in vista delle competizioni nazionali e internazionali.

Come già nel 2019 e nel 2020 Riale, piccolo gioiello piemontese dell’Alta Val Formazza, a pochi passi dalla Svizzera, sarà tra le prime località italiane ad aprire ufficialmente la stagione dello sci di fondo e ospitare, in anticipo, amatori e professionisti della disciplina.

Il prossimo 30 ottobre, infatti, oltre 2 km e mezzo dell’anello della pista di fondo (complessivamente lunga oltre 12 km) saranno pronti per essere sciati dagli sportivi, a prescindere dalle condizioni atmosferiche in quota. Una possibilità nata grazie all’ingegno e alla caparbietà di Gianluca Barp, imprenditore turistico di Riale: dopo due anni di sperimentazioni, infatti, ha affinato la tecnologia dello snowfarming e lo scorso aprile ha stoccato oltre 6.000 metri cubi di neve, quasi raddoppiando la quantità riciclata nel 2020, che ora sono in procinto di essere posati nuovamente in pista.

Un modo intelligente e moderno per offrire agli atleti e alle nazionali di sci di fondo la possibilità di anticipare gli allenamenti in vista delle competizioni nazionali e internazionali, tra cui l’attesissima XXIV edizione dei Giochi Olimpici invernali in programma a Pechino a febbraio 2022, e ai numerosi appassionati della disciplina l’occasione di godersi l’attività sportiva in anticipo rispetto al periodo invernale.

La tecnica dello snowfarming è diffusa nel nord Europa, dalla Svezia alla Finlandia, ma anche in Svizzera a Davos e, sul territorio nazionale, a Livigno. Barp è il primo imprenditore a livello privato ad averla testata fino a portarla a regime in Italia: una soluzione ottimale per il mercato dello sci, che richiede un inizio di stagione sempre più anticipato rispetto a un clima che, invece, ritarda l’inverno e rende sempre più difficile l’apertura degli impianti.

 

I 6000 metri cubi di neve sono stati coperti da tecnologici teli geotermici con fibre di alluminio, intervallati da strati isolanti di ovatta grazie al supporto tecnico di Snow Makers, un’azienda specializzata svizzera. I teli sono poi stati legati uno all’altro con un sistema di velcri e cuciture a filo. Questi speciali materiali di copertura garantiscono il doppio beneficio di proteggere termicamente la massa sottostante e, grazie all’azione riflettente, di non far penetrare i raggi UVA.

Nel complesso, grazie al grande lavoro effettuato negli ultimi anni, Riale sta diventando sempre più un punto di riferimento per la disciplina a livello nazionale e internazionale. Alcune nazionali di sci di fondo hanno già “prenotato” il loro posto nei prossimi mesi per svolgere gli allenamenti, come quella della Polonia che a gennaio 2022 arriverà in questo angolo di Piemonte per prepararsi proprio all’appuntamento olimpico. Anche la nazionale francese ha manifestato l’interesse di venire a Riale intorno al mese di novembre.

Anno dopo anno stiamo sempre più affinando questa tecnologia che ci sta dando grandissime soddisfazioni – Spiega Gianluca BarpÈ un lavoro lungo, faticoso e non esente da rischi ma ci permette di anticipare la stagione e offrire alle nazionali interessate di tutto il mondo l’occasione unica di allenarsi prima del solito e prepararsi con calma e in tranquillità in vista dei test più probanti. Riale sta diventando sempre più un centro per lo sport ad alta quota e questo mi rende orgoglioso. Non soltanto sci di fondo, infatti, ma penso anche allo skyrunning con la Bettelmatt Ultra Trail nel periodo estivo a cui nel 2022 si aggiungeranno i mondiali di Sky Marathon. La bicicletta e il trekking grazie agli innumerevoli itinerari disponibili e ancora le ciaspolate e l’e-bike a pedalata assistita. E, presto, sveleremo altre sorprese per attirare un turismo sempre più amante della natura e delle emozioni sportive.

Share.

About Author

Leave A Reply