200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

L’INVERNO. CHI L’HA VISTO?

0

pista-da-fondo-lazaun-sci-di-fondoQuesto ultimo numero della stagione va in stampa proprio il primo giorno di primavera, reduci da un altro weekend trascorso, come molti di voi, sulla neve delle nostre Alpi, e non possiamo restare indifferenti di fronte alla situazione che abbiamo riscontrato (mediamente) in giro per la montagna italiana.

La neve c’è, non tantissima, ma c’è! Non è una materia scomparsa né materia di discussione, come molti TG della sera hanno avuto il “piacere” di annunciare da quattro mesi a questa parte con titoli del tipo “Nel weekend ci aspettano fantastiche temperature primaverili” oppure “Ancora un bel tempo su tutta la penisola”. Bel tempo?

Ma scherziamo!? Il bel tempo d’inverno è una bella nevicata, magari con vento e bufera, con colonnina di mercurio sotto lo zero. Rimettiamo le cose a posto, per favore.

Ma al di là dei titoli giornalistici credo che, dopo aver preso coscienza che le stagioni siano decisamente cambiate e il surriscaldamento globale del pianeta influenzi anche la vivibilità nelle regioni in cui viviamo, dovremmo mettere mano alle nostre abitudini. L’inverno non inizia più al ponte dell’Immacolata ma uno o due mesi dopo. Lo so, è una affermazione dura, ma dobbiamo prendere coscienza che le cose stanno così. Lo dicono i numeri. Lo dicono le statistiche. Tutti vorremmo la neve a novembre, intendo quella naturale, per scatenare i cavalli vapore a dicembre e gennaio, ma ahimè da alcuni anni l’inverno ha traslocato di uno o due mesi.

E forse anche noi dovremmo traslare le nostre aspettative di qualche mese più in là. Con buona pace dei titoli di giornale.

 

Carlo Brena

Share.

About Author

Leave A Reply