HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
Dedicated to customer care
30-day money back guarantee

Talk to a domain expert: +1-303-893-0552

JEANMONNOT E BJOENTEGAARD VINCONO LA SPRINT DI IBU CUP IN VAL RIDANNA.

0

La francese Lou Jeanmonnot e il norvegese Erlend Bjoentegaard cominciano al meglio l’ultima tappa di IBU Cup in Val Ridanna. Bene Michele Molinari, decimo e miglior risultato in carriera.

Il finale di stagione dell’IBU Cup in Val Ridanna ha preso il via oggi, 10 marzo, in un clima primaverile. Sulla gara nella roccaforte altoatesina del biathlon ha messo il timbro la francese Lou Jeanmonnot. La 23enne di Fourcatier, oltre ad aver coperto tutti i bersagli, ha sfornato una grande prestazione sugli sci. Con un tempo finale di 20’32”4 ha vinto la sua prima gara di IBU Cup. Ad avvicinarsi di più alla vincitrice è stata la svedese Elisabeth Hoegberg, che per un unico errore al tiro si è giocata la vittoria e ha concluso con un distacco di 15,5 secondi. Sul terzo gradino del podio è salita la norvegese Karoline Erdal con 21”4 secondi di ritardo.

La miglior azzurra è stata la valdostana Martina Trabucchi, 12a e impeccabile al tiro (+54”5). Linda Zingerle si è classificata 35a con tre errori al tiro (+2’11”9), un piazzamento che ha permesso alla 19enne di qualificarsi alla gara ad inseguimento di sabato. Al termine della gara sprint è stata assegnata la coppa di disciplina per la stagione 2021/22, che è andata a un’altra biatleta francese: Caroline Colombo, sesta nella sprint odierna.

Nella gara sprint maschile, invece, la vittoria è andata al norvegese Erlend Bjoentegaard, leader della classifica generale dell’IBU Cup. Nonostante un errore al tiro, si è imposto con un tempo finale di 24’33”6, aggiudicandosi anche la coppa generale 2021/22 della disciplina sprint. A completare il podio due biatleti tedeschi: Marco Gross è stato impeccabile al tiro e in pista ha accumulato 11 secondi di ritardo sul vincitore, mentre Philipp Horn ha mancato il bersaglio per tre (!) volte e, nonostante i tre giri di penalità, ha avuto soli 15”4 di ritardo dal vincitore.

Buona prova di squadra per gli azzurri. Michele Molinari si è classificato 10° e ha potuto festeggiare il proprio miglior piazzamento in IBU Cup, soddisfacendo l’obiettivo annunciato dal capo-allenatore Alexander Inderst. Anche l’atleta locale Patrick Braunhofer ha colpito tutti e dieci i bersagli, come Molinari, e si è classificato 17°. Braunhofer disputerà la gara ad inseguimento di sabato partendo con uno svantaggio di 1’02”6.

La tappa conclusiva dell’IBU Cup proseguirà sabato con le gare ad inseguimento. Le biatlete partiranno alle ore 10.30, mentre due ore e mezza dopo toccherà agli uomini. All’IBU Cup a Ridanna sono ammessi spettatori in possesso del Green Pass rafforzato. Le gare nella popolare zona turistica sono trasmesse in diretta streaming da nove telecamere. La diretta streaming può essere seguita sul sito: https://www.eurovisionsports.tv

Share.

About Author