200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

JESSIE DIGGINS E ALEXANDER BOLSHUNOV ALZANO IL TROFEO DEL TOUR DE SKI

0

I primi a conquistare la Final Climb Mass Start e a trionfare in cima al Cermis sono la svedese Ebba Andersson e il russo Denis Spitsov nelle gare due gare che consacrano Jessica Diggins e Alexander Bolshunov come trionfatori della 15° edizione del Tour de Ski.

10 km, 420 metri di dislivello, pendenza massima prossima al 30%: leggere i numeri in sequenza toglie il respiro quasi quanto la salita lo ha tolto alle guerriere del fondo. Anche quest’anno la formula scelta è quella della mass start, che ha permesso alle ragazze di darsi battaglia sin dall’inizio, mischiando le carte in tavola.

Tour femminile a stelle e strisce

41 atlete in gara e 13 nazioni diverse: ma ad andare in scena è una vera e propria fiaba svedese, iniziata con la tripletta nella sprint di ieri dove ha trionfare è stata Linn Svahn. Oggi però, a mettere a dure prova le atlete ci hanno pensato una salita estenuante, anticipata dallo start al Centro del Fondo di Lago di Tesero e da un tratto di pista Marcialonga. Ed è proprio all’inizio della salita che Ebba Andersson sferra l’attacco, costringendo Diggins e Stupak ad alzare il ritmo di gara. Bocca aperta, muscoli doloranti e tanta fatica: la faccia di Diggins che insegue Andersson non lascia spazio a dubbi, la gara è ancora aperta e l’inseguimento per il podio di giornata è alle battute iniziali. I 1500 m del finale sono da cardiopalma con Andersson intensifica l’azione e arriva in cima al Cermis prima di tutte le altre seguita da Jessie Diggins che conquista un secondo posto valido per alzare il trofeo del Tour del Ski. Al terzo posto la francese Delphine Claudel, che nell’ultimo chilometro soffia il podio alla russa Stupak.

La migliore delle italiane in classifica Tour è Anna Comarella, che chiude la sua esperienza 20°. Seguono: 31° Lucia Scardoni, 32° Francesca Franchi, 37° Martina di Centa e 41à Ilaria Debertolis.

La Russia conquista Final Climb e Tour

Al maschile son due le nazionali che si fanno notare nella Final Climb Mass Start di oggi. È la Francia la prima ad attaccare, con i ‘gregari’ Parisse e Lapierre a scortare Manificat nel tentativo di sfiancare il leader della classifica generale Bolshunov. Un lavoro ai fianchi che a 3 km dal traguardo sembra sortire gli effetti desiderati con Bolshunov appare in difficoltà, inciampa nei bastoncini e mette le mani a terra. Passa un chilometro, che sulle rampe dell’Olimpia III dura un’eternità, e la situazione si ribalta: è la Russia a lanciare l’offensiva e la Francia non riesce a rispondere. Spitsov attacca, Manificat prova a rispondere e Bolshunov – più indietro – passa al contrattacco. L’ultimo km è una cavalcata dell’armata rossa su ciò che resta dell’esercito francese ridotto al solo ‘Momo’. Primo sul traguardo un ottimo Denis Spitsov e non bisogna aspettare molto per l’arrivo del vero protagonista di questo Tour de Ski Alexander Bolshunov, mai veramente in difficoltà e vincitore per il secondo anno consecutivo del trofeo di cristallo. Terzo un combattivo e audace Maurice Manificat che ha tentato in tutti i modi di contrastare l’esercito russo, salvo poi alzare bandiera bianca per manifesta superiorità dell’avversario.

In casa Italia spicca la prestazione di Federico Pellegrino, conclusa con il 14° posto finale ed il 16° di giornata. Buona prova complessiva anche per Francesco De Fabiani, 15° nel Tour, che sull’Alpe ha però sofferto con la rottura di ben due bastoncini, Paolo Ventura 32°, Giandomenico Salvadori 35° e Mirco Bertolina 42°.

10 km mass start TL femminile

1 ANDERSSON Ebba SWE 36:45.6;

2 DIGGINS Jessie USA 36:54.8;

3 CLAUDEL Delphine FRA 37:18.2;

4 STUPAK Yulia RUS 37:25.6;

5 SORINA Tatiana RUS 37:49.9;

6 RAZYMOVA Katerina CZE 38:03.0;

7 BRENNAN Rosie USA 38:03.4;

8 HENNIG Katharina GER 38:09.2;

9 NECHAEVSKAYA Anna RUS 38:13.2;

10 EIDUKA Patricija LAT 38:14.8

 

17 COMARELLA Anna 39:00.3;

22 FRANCHI Francesca 39:14.4;

34 DEBERTOLIS Ilaria 40:19.1;

35 SCARDONI Lucia 40:20.6;

40 DI CENTA Martina 40:44.4

Tour de Ski Donne

1 DIGGINS Jessie USA 3:04:45.8;

2 STUPAK Yulia RUS +1:24.8;

3 ANDERSSON Ebba SWE +2:00.8;

4 SORINA Tatiana RUS +2:58.1;

5 PARMAKOSKI Krista FIN +3:23.0

 

20 COMARELLA Anna +8:51.5;

31 SCARDONI Lucia +12:33.8;

32 FRANCHI Francesca +12:36.6;

37 DI CENTA Martina +16:37.6;

41 DEBERTOLIS Ilaria +18:52.3

 

10 km mass start TL maschile

1 SPITSOV Denis RUS 32:41.0;

2 BOLSHUNOV Alexander RUS 32:54.3;

3 MANIFICAT Maurice FRA 32:56.2;

4 BELOV Evgeniy RUS 33:02.8;

5 MELNICHENKO Andrey RUS 33:05.0;

6 YAKIMUSHKIN Ivan RUS 33:07.9;

7 LAPALUS Hugo FRA 33:11.2;

8 BOEGL Lucas GER 33:18.9;

9 BACKSCHEIDER Adrien FRA 33:20.9;

10 PARISSE Clement FRA 33:23.7

 

16 PELLEGRINO Federico 33:50.5;

26 VENTURA Paolo 34:14.6;

34 BERTOLINA Mirco 34:44.6;

41 DE FABIANI Francesco 35:16.2;

42 SALVADORI Giandomenico 35:23.0

Tour de Ski Uomini

1 BOLSHUNOV Alexander RUS 3:32:32.3;

2 MANIFICAT Maurice FRA +3:23.9;

3 SPITSOV Denis RUS +3:36.7;

4 YAKIMUSHKIN Ivan RUS +3:40.6;

5 MALTSEV Artem RUS +4:03.3

 

14 PELLEGRINO Federico +8:13.2;

15 DE FABIANI Francesco +8:22.9;

32 VENTURA Paolo +11:28.3;

35 SALVADORI Giandomenico +13:19.7;

42 BERTOLINA Mirco +15:37.3

Share.

About Author

Leave A Reply