200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

LA MARCIALONGA 2021 HA L’ACCENTO SVEDESE. MAURO BRIGADOI MIGLIOR AZZURRO 24°

0

Emil Persson e Lina Korsgren sono il vincitore e la vincitrice della 48° edizione della granfondo di Fiemma e Fassa. Podio femminile completato da Fleten e Dahl, mentre al maschile da Gjerdalen e Vokuev. Parla italiano invece la Marcialonga Light vinta sul traguardo di Predazzo da Mattia Armellini e Stefania Corradini

A 10 anni di distanza dall’ultima volta, la Svezia torna sul gradino più alto del podio della Marcialonga e questa volta il trionfo è totale grazie a Emil Persson e Lina Korsgren, nuovi leader di Ski Classics.

Tracciato duro ed emozionante

Persson e Gjerdalen all’arrivo

La neve arrivata nella notte ha scombinato i piani di molti ‘big’ della 48a Marcialonga, ma ha anche aumentato ancor più lo spettacolo sulle nevi delle Valli di Fiemme e Fassa come dimostra l’arrivo della gara maschile molto combattuta dalla partenza di Moena fino al termine, con la salita di Cascata a fare selezione sul nutrito gruppone che fin lì ha giocato di tattica, salvaguardando le preziose energie per i chilometri finali. Negli ultimi chilometri, infatti, il norvegese Petter Eliassen si porta al comando ad aumentare il ritmo, a cui pochi sanno rispondere prontamente: il primo a prendere le code del vincitore 2019 è l’altro norvegese Tord Asle Gjerdalen, seguito dal duo svedese formato da Oskar Kardin ed Emil Persson. Dietro sembra non esserci nessun altro in grado di reggere il ritmo dei primi quattro, quantomeno fino all’arco dell’ultimo km: è qui che si scatena il russo Ermil Vokuev con una spinta poderosa in grado di recuperare, in un batter d’occhio, ben 14 posizioni, portandosi addirittura alla testa della gara. I più lucidi a rispondere sono Persson e Gjerdalen che mandano in frantumi le certezze russe e portano a Cavalese uno sprint davvero incredibile. A riportare la Svezia sul tetto della Marcialonga, dopo 10 anni di digiuno, ci pensa il giovane Emil Persson, mettendosi dietro ‘Mister RayBan’, non uno qualunque, Tord Asle Gjerdalen, mentre al terzo posto il sorprendente russo Ermil Vokuev. Tra gli italiani, il migliore è stato Mauro Brigadoi del Team Sottozero, 24° al traguardo.

Il back-to-back di Lina Korsgren

Gara combattuta anche tra le donne, con tre atlete nordiche a giocarsi il podio fino a pochi km dalla fine. La salita di Cascata risulta, ancora una volta, decisiva per le sorti finali della classifica con le svedesi Lina Korsgren e Ida Dahl a fare gioco di squadra per staccare la norvegese Fleten. Dopo il podio alla Dobbiaco-Cortina, sono di nuovo loro a spartirsi le prime tre posizioni alla Marcialonga e a trionfare a Cavalese è la svedese Korsgren, che bissa così la vittoria di domenica scorsa, precedendo la norvegese Emilie Fleten e, più distante, l’altra svedese Ida Dahl. Migliore italiana è Ilenia Defrancesco del Centro Sportivo Esercito, che sciava in casa essendo di Masi di Cavalese, arrivata 18a, mentre poco più indietro la poliziotta FF.OO. Sara Pellegrini 21a del Team Robinson Trentino.

Sventola il tricolore sulla Light

Stefania Corradini vincitrice della Marcialonga Light

Qualche chilometro prima, allo Stadio del Salto di Predazzo, invece si è conclusa, la Marcialonga Light.  Al maschile è stato Mattia Armellini (FF.OO.) a conquistare la vittoria, dopo una gara sciata con i ‘big’ della lunga. Alle sue spalle si è piazzato il tedesco Max Olex allo sprint sull’altro atleta FF.OO. Davide Facchini. Al femminile gara dominata anche contro le avversità dall’atleta di Castello di Fiemme del Team Sottozero Stefania Corradini, nonostante un inconveniente che l’ha costretta a sciare con un solo sci per due km nel corso della gara. Al secondo posto l’altoatesina Thea Schwingshackl del Team Futura Trentino Alta Quota, mentre sul terzo gradino del podio è salita la veneta Anna Bolzan dell’Orsago Sci Club.

«Qualche preoccupazione della vigilia c’era, ma oggi si sono dissolte tutte. Il Covid non ha reso l’atmosfera rilassata ed anche le previsioni non ci hanno lasciati tranquilli, ma alla fine ne è valsa la pena. – ha detto al termine della giornata il presidente Angelo Corradini – Ma la vita deve andare avanti, bisogna impegnarsi e lavorare sodo. Non possiamo fermarci».

Le classifiche della Marcialonga 2021

 Marcialonga maschile

1 PERSSON Emil SWE 03:11:10; 2 GJERDALEN Tord Asle NOR 03:11:10; 3 VOKUEV Ermil RUS 03:11:13; 4 KARDIN Oskar SWE 03:11:14; 5 ELIASSEN Petter NOR 03:11:27; 6 HOELGAARD Stian NOR 03:11:32; 7 JOHANSSON Marcus SWE 03:11:35; 8 MATHISEN Runar Skaug NOR 03:11:39; 9 PEDERSEN Morten Eide NOR 03:11:41; 10 VYLEGZHANIN Maxim RUS 03:11:41

 Marcialonga femminile

1 KORSGREN Lina SWE 03:27:14; 2 FLETEN Emilie NOR 03:27:24; 3 DAHL Ida SWE 03:28:00; 4 LARSSON Jenny SWE 03:29:41; 5 TSAREVA Olga RUS 03:29:52; 6 MOHLIN Elin SWE 03:29:54; 7 ELEBRO Sofie SWE 03:30:18; 8 LACROIX Roxane FRA 03:31:02; 9 GRAEFNINGS Maria SWE 03:32:53; 10 RYGALINA Anastasia RUS 03:33:19

 Light maschile

1 ARMELLINI Mattia G.S. Fiamme Oro 02:04:13; 2 OLEX Max Germania 02:05:08; 3 FACCHINI Davide G.S. Fiamme Oro 02:05:09; 4 DAL MAGRO Stefano Robinson Ski Team A.S.D. 02:06:32; 5 MARIANI Ivan G.S. Fiamme Oro 02:07:34; 6 POLI Fabrizio G.S. Fiamme Oro 02:08:52; 7 FANTON Paolo C.S. Carabinieri 02:09:07; 8 SCHWINGSHACKL Matthias Robinson Ski Team A.S.D. 02:10:41; 9 MAENPAA Robin Finlandia 02:11:17; 10 CERUTTI Lorenzo Robinson Ski Team A.S.D. 02:12:43

 Light femminile

1 CORRADINI Stefania Sottozero Nordic Team A.S.D. 02:23:09; 2 SCHWINGSHACKL Thea Team Futura 02:43:21; 3 BOLZAN Anna S.C. Orsago A.D. 02:57:35; 4 INVERNIZZI Aurora Asd Nordik Ski Valsassina 03:09:27; 5 JOEBSTL Barbara Austria 03:23:20; 6 MIORELLI Giulia Sci Nordico Pragelato A.S.D. 03:23:26; 7 PELLEGRINON Mariastella S.C. Val Biois 03:24:04; 8 MAENPAA Cajsa Finlandia 03:26:23; 9 PEDRETTI Giulia Marzola G.S.D. 03:43:09; 10 ZANOTTO Anna Sci C.A.I. Schio 1910 A.S.D. 03:47:34;

 Young femminile (Aspiranti-Junior-Allieve)

1 LOSS Valentina Us Primiero Asd 00:33:45.09; 2 NICOLODI Sabrina Sc Fiave’ Asd 00:33:59.50; 3 CAMPIONE Silvia Asd Cauriol 00:34:27.54; 4 BONETTI Angelica Sc Rabbi 00:34:55.12; 5 GABRIELLI Gloria Us Dolomitica 00:35:42.41; 6 REVOLTI Francesca Marzola Gsd 00:35:44.55; 7 ZANETEL Gabriella Us Primiero Asd 00:35:53.39; 8 BROCH Arianna Us Primiero Asd 00:36:13.73; 9 PRADEL Anna Us Primiero Asd 00:36:27.77; 10 DEBERTOLIS Maria Eurosia Asc Sesvenna 00:36:52.79

 Young maschile (Aspiranti-Junior)

1 MASTROBATTISTA Simone Gs Fiamme Gialle 00:44:13.50; 2 MASIERO Riccardo Lorenzo Valdobbiadene 00:44:38.55; 3 SCHWINGSHACKL Benjamin Cs Carabinieri 00:45:01.09; 4 VARESCO Giacomo Castello Fiemme 00:45:12.99; 5 FORADORI Riccardo Marzola Gsd 00:45:13.69

 Young maschile (Allievi)

1 ROMAGNA Nicola Us Primiero Asd 00:32:47.72; 2 LONGHI Raffaele Fondo Val Sole 00:32:53.66; 3 MAESTRI Sebastiano Marzola Gsd 00:32:53.77; 4 LORENZONI Andrea Sc Rabbi 00:32:53.97; 5 SARTORI Tommaso Marzola Gsd 00:33:01.05

 

Ph. Credit: Newspower.it

Share.

About Author

Leave A Reply