200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

LA STAFFETTA FEMMINILE AZZURRA CONQUISTA IL BRONZO ALLE UNIVERSIADI 2019

0

L’Italia è medaglia  di bronzo alle Universiadi 2019 che si stanno disputando a Krasnoyarsk in terra russa. La medaglia arriva grazie ad una meravigliosa prova fatta di grinta e cuore della staffetta femminile 3X5Km con Martina Bellini, rappresentate dell’Università degli Studi di Bergamo, Francesca Franchi (Università Telematica Pegaso) e Ilenia De Francesco (Università degli studi di Trento): le azzurre finisco dietro solo a Russia e Giappone.

In prima frazione parte Martina Bellini, del CUS Bergamo, che tiene un buon ritmo che le consente di mantenersi nelle prime posizioni dove a dettare legge si mettono la Russia e la Finlandia, seguite dal Giappone e dalla nostra rappresentante. Martina da il cambio il quarta posizione ad una prodigiosa Francesca Franchi che nei suoi 5 chilometri è stupenda a raggiunge nell’ordine Finlandia, che crolla completamente, e il Giappone riuscendo addirittura a staccarle partendo all’inseguimento dalla Russia che allunga sempre di più. Al cambio, la rappresentate dell’UniTn Ilenia De Francesco parte a razzo salvo poi venir raggiunta dall’atleta Giapponese ed insieme percorrono il primo giro ma, in salita la nipponica impone il suo ritmo e a Ilenia non resta altro che controllare l’enorme vantaggio sulla quarta. Una gara magnifica che consegna alle nostre ragazze un meritatissimo terzo posto anche grazie anche ai materiali preparati in modo magistrale da Giulio Visini e Luca Tomasi. I due tecnici hanno ricevuto i complimenti anche dei padroni di casa che più volte si sono affacciati per capire quali trucchi stessero operando i due maghi azzurri, coadiuvati ottimamente dagli atleti Mocellini e Ferrari che per l’occasione si sono prestati a fare da tester per le ragazze contribuendo anche loro alla conquista di questa meravigliosa medaglia.

Share.

About Author

Leave A Reply