200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

LA STAFFETTA FEMMINILE DI BIATHLON SI FERMA AD UN PASSO DAL PODIO

0

Photo Credit: Pentaphoto

Sfuma all’ultimo e anche per colpa del gelo il podio per la staffetta femminie di biathlon nella tappa di Canmore, in fatti Federica Sanfilippo paga il vento artico dell’ultima frazione e chiude quarta a quasi un minuto dal terzo posto. Ma con il ritorno della squadra “titolare”, con Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer insieme a una ritrovata Nicole Gontier, le azzurre hanno dimostrato di essere tra le big.

È un’Italia competitiva e che parte forte quella della tappa Candese dove Lisa Vittozzi, schierata inprma frazione è in una condizione atletica straripante. L’atleta di Sappada resta nelle prime posizioni del gruppo fino al primo poligono, poi è rapidissima nella serie a terra e vola subito al comando, che non lascerà più trovando lo zero anche in piedi e passando con oltre 20 secondi di vantaggio sulla tedesca Vanessa Hinz e sulla francese Anais Chevalier.

La vera impresa da registrare, però, è quella di Nicole Gontier perfetta sul primo poligono e molto lucida a recuperare sul secondo al punto che al cambio con Dorothea Wierer l’Italia ha 34 secondi di vantaggio sullA Francia.La leader della classifica generale di Coppa del mondo regala un primo poligono a modo suo: range time da brividi e via di corsa. Sono i due errori nella seconda serie a far avvicinare la Germania e nell’ultimo giro di fondo, la Wierer conferma di non essere arrivata a Canmore al top della forma, facendosi scavalcare da Denise Herrmann e passando seconda al cambio.

Federica Sanfilippo prima perde terreno da Laura Dahlmeier e poi sbaglia due colpi a terra dopo aver atteso a lungo prima di cominciare a sparare. Al secondo poligono l’azzurra va in difficoltà a causa vento è fortissimo tanto che Norvegia e Francia le passano davanti. L’Italia così chiude quarta.

 

Ordine d’arrivo staffetta femminile Canmore (Can)
1. GERMANIA (Hinz/Hildebrand/Herrmann/Dahlmeier) 1+12 1:10:16.3
2. NORVEGIA (Kalkenberg/Tandrevold/Eckhoff/Roeiseland) 2+7 +30.2
3. FRANCIA (Chevalier/Braisaz/Bescond/Simon) 0+12 +41.6
4. ITALIA (Vittozzi/Gontier/Wierer/Sanfilippo) 1+8 +1:40.5
5. SVIZZERA 2+10 +2:24.6

6.AUSTRIA 1+9 +2:49.1
7. REPUBBLICA CECA 2+13 +3:44.8
8. USA 2+12 +3:58.4
9. ESTONIA 2+11 +4:21.9
10. RUSSIA 1+16 +4:45.9

Share.

About Author

Leave A Reply