200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

LE MEDAGLIE AZZURRE AI MONDIALI DI SKIROLL

0

Photo Credit: fisi.org

1 oro, 3 argenti e 1 bronzo. Con questo bottino gli atleti azzurri hanno concluso i Mondiali di skiroll andati in scena dall’8 all’11 agosto in Lettonia. Dal 23 al 25 agosto la Coppa del Mondo ripartirà dalla Russia.

Tra gli atleti della spedizione azzurra, chi può dirsi molto soddisfatto è senza dubbio Matteo Tanel, tra i grandi protagonisti della rassegna iridata nella categoria seniores. Se nella mass start da 20 chilometri l’atleta trentino è arrivato solo a un passo dall’impresa conquistando l’argento ad appena tre decimi di distanza dalla medaglia d’oro dello svedese Victor Gustafsson. Tanel si è riscattato alla grande in coppia con Francesco Becchis nella team sprint dove è arrivato l’unico oro iridato per l’Italia. Il duo azzurro ha, infatti, preceduto al termine di una volata mozzafiato la Norvegia e la Svezia, formazioni racchiuse nello spazio di appena 17 centesimi.

Anche tra le ragazze azzurre non è difficile intuire la grande protagonista della manifestazione. Lucia Scardoni ha infatti l’unico rammarico di aver mancato il metallo più pregiato, ma è stata comunque tre le poche atlete a essersi messa al collo due medaglie. Dopo un argento dal grande valore nella gara inaugurale dove a vincere, sia in campo maschile che in quello femminile, sono stati atleti del calibro di Alexander Bolshunov e Natalia Nepryaeva. Lucia Scardoni ha conquistato il secondo posto sempre dalla team sprint seniores assieme a Lisa Bolzan con le azzurre che si sono dovute arrendere solamente alla Svezia. La bacheca italiana si completa con il bronzo conquistato da Anna Bolzan nella sprint femminile sui 200 metri. L’atleta veneta è stata capace di salire nuovamente sul podio in una manifestazione di livello a distanza di due anni dalla vittoria nella sprint di Coppa del mondo a Oroslavje nel 2017.

Dopo la parentesi mondiale, dal 23 al 25 agosto la Coppa del Mondo riparte dalla Russia per il penultimo appuntamento prima delle finale di settembre in Trentino dove verranno assegnati i titoli per il 2019.

Share.

About Author

Leave A Reply