200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

PROSEGUE INESORABILE LA COLLEZIONE DI PODI PER LISA VITTOZZI. WINDISCH NELLA TOP 5 TRA GLI UOMINI

0

Photo Credit: Marco Trovati/Pentaphoto

Ogni latitudine è quella giusta per Lisa Vittozzi che apre il weekend di Coppa del Mondo in terra canadese con una terzo posto nell’inedita gara da 12,5 chilometri. Ma il freddo sembra far bene anche a Diminik Windisch, sempre più in crescita e quinto nello gara degli uomini.

Tra le ragazze trionfa la norvegese Tiril Eckhoff che compie un ultimo giro al limite della perfezione e si mette davanti alla ceca Marketa Davidova e alla nostra Lisa Vittozzi che può comunque festeggiare il quinto podio individuale in una stagione che la sta vedendo protagonista una tappa dopo l’altra. Per oltre metà gara è stata della partita anche Dorothea Wierer, che però paga due errori nella terza serie e un altro errore nella serie conclusiva e scivola in ventiduesima posizione. Fuori dalla zona punti invece le altre italiane al via, in ordine d’arrivo: Nicole Gontier (54), Federica Sanfilippo (58) e Alexia Runggaldier (65).

«È stata una gara molto positiva – ha dichiarato Lisa al traguardo -, ho sparato bene, questo format per me è buono. Sono soddisfatta, le condizioni meteo oggi erano migliori rispetto all’allenamento del giorno precedente, adesso sono più vicina a Dorothea in classifica generale ma non c’è alcuna pressione».

Photo Credit: Marco Trovati/Pentaphoto

In campo maschile non fa più notizia la dodicesima vittoria dell’anno di Johannes Boe, sempre più dominatore della Coppa del mondo maschile. Il norvegese si è imposto nell’inedita individuale da 15 chilometri grazie ad una perfezione assoluta al poligono che non hanno lasciato scampo agli inseguitori. Secondo classificato Vetle Christiansen davanti al russo Alexander Loginov è finito terzo. Tra gli azzurri può sorridere Dominik Windisch che ha confermato i progressi mostrati nella scorsa tappa di Anterselva, con un quinto posto nonostante due errori, uno nella serie iniziale e uno in quella conclusiva. Ventunesima piazza invece per Lukas Hofer, il quale ha pagato cari i due errori nella serie iniziale, mentre da sottolineare la ventiduesima posizione di Thomas Bormolini. Thierry Chenal è finito cinquantesimo con un errore.

Ordine d’arrivo individuale femminile Canmore (Can):
1. Tiril Eckhoff (Nor) 1 36’32″9
2. Marketa Davidova (Cze) 0 +9″8
3. Lisa Vittozzi (Ita) 0 +20″9
4. Franziska Hildebrand (Ger) 0 +47″8
5. Ingrid Tandrevold (Nor) 1 +1’05″8
6. Vanessa Hinz (Ger) 1 +1’18″5
7. Anais Bescond (Fra) 2 +1’21″6
8. Anastasiya Kuzmina (Svk) 3 +1’29″4
9. Laura Dahlmeier (Ger) 2 +1’30″5
10. Julia Schwaiger (Aut) 0 +1’37″6

22. Dorothea Wierer (Ita) 3 +2’44″3
54. Nicole Gontier (Ita) 7 +5’25″1
58. Federica Sanfilippo (Ita) 5 +5’32″9
65. Alexia Runngaldier (Ita) 3 + 5’59″4

Ordine d’arrivo individuale maschile Canmore (Can):
1. Johannes Boe (Nor) 0 35’27″9
2. Vetle Christiansen (Nor) 2 +2’10″2
3. Alexander Loginov (Rus) 2 +2’41″0
4. Lars Birkeland (Nor) 1 +2’51″3
5. Dominik Windisch (Ita) 2 +2’56″3
6. Simon Eder (Aut) 2 +2’57″5
7. Simon Fourcade (Fra) 1 +2’58″3
8. Erik Lesser (Ger) 1 +3’01″7
9. Peppe Fleming (Sve) 0 +3’02″7
10. Christian Gow (Can) 1 +3’05″4

21. Lukas Hofer (Ita) 2 +3’52″8
22. Thomas Bormolini (Ita) 1 +3’56″2
50. Thierry Chenal (Ita) 1 +6’15″1

Share.

About Author

Leave A Reply