200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

SEMAFORO VERDE PER LA MASTER WORLD CUP

0

Prima ispezione positiva a Cogne per la Masters World Cup, in programma dal 7 al 14 marzo 2020. Semaforo verde dunque per l’evento che richiamerà in Valle d’Aosta centinaia e centinaia di Master.

Nel weekend la località valdostana ha ospitato il tradizionale sopralluogo estivo. Un momento utile a verificare lo stato di avanzamento lavori e a concordare gli ultimi dettagli su piste, programmi, cerimonie ed eventi collaterali. Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso sono arrivati il vicepresidente della World Masters Cross-Country Ski Association, Klaus Pleyer, il presidente onorario della medesima organizzazione, Dieter Heckmann e Giacomo Camozzini, responsabile del fondo della commissione Master e Cittadini Fisi.

Grande attenzione ha riguardato l’analisi degli aspetti legati alle piste e allo stadio. Inoltre, sono state discusse alcune lievi modifiche agli anelli per diminuire dislivello e difficoltà, per poi trovare l’accordo sulla zona di partenza e sui binari che serviranno per le gare mass start. Andrea Cavagnet ha sottolineato l’impegno da parte di tutti nell’innevare non appena possibile l’anello di 5 chilometri. Tra fine novembre e inizio dicembre, appena le temperature lo consentiranno, l’impianto di neve programmata entrerà in funzione. Poi si attenderanno le precipitazioni per completare gli anelli.

Hanno ricevuto la delegazione anche il sindaco di Cogne, Franco Allera e il presidente del Comitato organizzatore, Ivo Charrere. Assieme a loro Raffaella Carlin e Marco Albarello si sono soffermati su organizzazione generale, segreteria, logistica di atleti e skiroom e gestione del cronometraggio. Un altro passo avanti verso un altro evento di respiro internazionale. Tutte le informazioni, i regolamenti e i programmi saranno disponibili sul sito mwc-2020.com.

Share.

About Author

Leave A Reply