HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
HugeDomains.com
Captcha security check

geturnet.com is for sale

Please prove you're not a robot

View Price
Dedicated to customer care
30-day money back guarantee

Talk to a domain expert: +1-303-893-0552

TUTTO PRONTO A DAVOS PER LA COPPA DEL MONDO DI DICEMBRE.

0

Lo stadio di Davos è pronto ad ospitare la tappa di Coppa del Mondo di metà dicembre. Attesi i migliori interpreti dello sci di fondo e tutti coloro che puntano a qualificarsi all’evento clou della stagione: i Giochi Olimpici di Pechino 2022.

A metà dicembre, Davos è tradizionalmente dominata dallo sci di fondo. Anche quest’anno: nel fine settimana dell’11 e 12 dicembre 2021 si disputerà per la 48a volta la Coppa del mondo di sci di fondo Coop FIS Davos Nordic. A causa dei Giochi Olimpici, quest’inverno è prevista la partecipazione di atleti di prim’ordine . C’è una differenza significativa rispetto allo scorso anno: ques’anno l’élite mondiale dello sci di fondo gareggerà di nuovo davanti a un vasto pubblico! Il festival svizzero dello sci di fondo sta recuperando la sua anima e vuole puntare anche allo sviluppo giovanile, realizzando il Daehlie Kids Event. Grazie all’innovativo concetto di snowfarming, le piste di Davos sono già aperte da fine ottobre.

Siamo estremamente lieti di poter accogliere anche quest’anno gli spettatori alla Coppa del mondo di sci di fondo a Davos, afferma con sollievo Barbara Flury, presidente di lunga data dell’OC. Una folla chiassosa fa parte di Davos Nordic tanto quanto la neve lo è dello sci di fondo. Senza l’atmosfera dello stadio, manca semplicemente qualcosa di fondamentale! Davos Nordic sta ritrovando la sua anima: nei due giorni sono attesi circa 7000 spettatori allo stadio Bünda di Davos Dorf. Quest’anno, oltre all’interessante programma collaterale, verranno offerte loro prestazioni sportive di altissimo livello.

Grazie ai Giochi Olimpici: l’elite mondiale dello sci di fondo si recherà a Davos. In termini di sport, Davos Nordic ha molto da offrire quest’anno: poiché l’evento è una competizione di qualificazione per i Giochi Olimpici di Pechino nel febbraio 2022 per molte nazioni: infatti a Davos è prevista l’ultima A-list dello sci di fondo. I top del panorama sfrutteranno l’opportunità di qualificarsi per il momento clou dell’inverno all’inizio della stagione e di entrare in modalità competizione. Sono attesi un totale di circa 250 atleti provenienti da una trentina di nazioni. Sabato si svolgeranno le gare della disciplina sprint, domenica gareggieranno gli uomini nei 15 chilometri e le donne nei 10 chilometri individuali.

Anche tutti i migliori fondisti svizzeri gareggeranno nella tappa di Coppa del Mondo di casa. Per Dario Cologna e Laurien van der Graaff sarà l’ultima volta. Entrambi, il 35enne fondista svizzero di maggior successo di sempre con quattro vittorie olimpiche, così come la 34enne medaglia d’argento ai Campionati del Mondo hanno annunciato il loro ritiro all’inizio di novembre entro la fine della stagione. Quindi, ultima occasione per i loro compaesani per tifare fanaticamente le due stelle svizzere di fondo nella loro sede! Grazie al contingente in più, diversi giovani atleti svizzeri avranno tradizionalmente la possibilità di fare la loro prima preziosa esperienza di Coppa del Mondo.

Per molti giovani, il Daehlie Kids Event è l’inizio della carriera nello sci di fondo. La migliore velocista svizzera di sci di fondo di oggi, Laurien van der Graaff, ha preso parte a questo evento quando era giovane. Domenica 12 dicembre 2021, dalle 8:45, circa 450 volti raggianti di bambini completeranno nuovamente i loro giri sul percorso sprint nello stadio originale della Coppa del Mondo e incontreranno il norvegese Björn Daehlie, il fondista di maggior successo di sempre, di persona. Il Daehlie Kids Event si è affermato come un vero momento clou e sottolinea la nostra posizione come evento per famiglie: perché nessun atleta di punta senza la massa, afferma il presidente dell’OC Barbara Flury, sottolineando l’importanza di questo evento collaterale della Coppa del Mondo. Siamo molto lieti di accogliere anche quest’anno numerose stelle dello sci di fondo di domani e di festeggiare con loro l’anniversario dell’evento! Per la 20a edizione del Daehlie Kids Event, ci sarà un concerto per bambini in più, una gara di palloncini e un ristoro di dolci al traguardo. La partecipazione è gratuita e aperta ai ragazzi di tutti i livelli dello sci di fondo fino a 16 anni.

Oltre ai momenti salienti sportivi, trasmessi anche su un grande schermo, al pubblico dello stadio Bünda verrà offerto un interessante programma di supporto: nel villaggio dell’evento ci sono varie opzioni di ristorazione e spettacoli artistici. Inoltre, gli appassionati di fondo possono mettere alla prova le proprie capacità tecniche su vari ostacoli nel Dario Cologna Fun Park. È disponibile il noleggio dell’attrezzatura per i principianti. Dopo che si è dimostrato valido nel 2019, anche quest’anno sarà richiesta un biglietto per raggiungere lo stadio. I ragazzi fino a 16 anni entrano gratis. Per accedere allo stadio, i visitatori devono esibire un certificato Covid valido.

Grazie allo snow farming: le piste da fondo sono già aperte da fine ottobre. Le gare a Davos si svolgono sempre all’inizio della stagione di Coppa del Mondo, a metà dicembre, quando nel nostro continente spesso non c’è ancora molta neve. Ciò è reso possibile dal cosiddetto snowfarming, avviato da Davos come pioniere assoluto più di 10 anni fa: ogni primavera circa 20.000 metri cubi di neve vengono raccolti in un enorme mucchio e ricoperti di segatura. L’esperienza dimostra che circa  l‘80% del volume di neve sopravvive all’estate e può essere utilizzato in autunno per preparare circa 4 chilometri di piste. Grazie a questo, Davos può sempre iniziare la stagione dello sci di fondo già a fine ottobre, indipendentemente da quanta neve sia già caduta. Un asso nella manica che piace non solo agli atleti svizzeri della nazionale di sci di fondo. Anche numerosi atleti di spicco provenienti da Germania, Italia e Francia si recano a Davos in autunno per potersi allenare presto sulla neve. Poiché gran parte del percorso corrisponde al percorso della Coppa del mondo, è quasi garantito che la tappa di Coppa del mondo si svolgerà. Più avanti nella stagione, Davos offre più di 100 chilometri di piste classiche e 75 chilometri di piste da fondo skating.

Share.

About Author

Leave A Reply