200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347
200-125 300-115 200-105 200-310 640-911 300-075 300-320 300-360 642-998 QV_DEVELOPER_01 400-101 700-501 117-201 70-696 700-505 600-199 400-351 300-207 TE0-141 100-105 300-101 300-206 300-070 70-417 210-260 210-060 200-355 300-208 CISSP 300-135 210-065 300-209 70-243 70-480 CCA-500 2V0-621D 210-451 400-051 E05-001 1Z0-052 70-410 640-916 VMCE_V9 810-403 070-464 070-243 700-802 70-246 FCBA GPHR DEV-401 C2090-610 SY0-401 712-50 ADM-201 700-039 312-50 MA0-101 648-244 SK0-004 ASF 70-494 70-673 500-005 1Z0-060 C9560-503 640-875 N10-006 98-367 70-534 NS0-505 70-342 CHFP 070-410 640-878 1V0-603 1Z0-804 C8010-250 312-50V9 C2150-508 98-368 CLOUDF 70-411 70-461 220-901 70-488 070-341 PK0-003 E20-547 70-412 70-686 500-285 CISM 101-400 102-400 PDM_2002001060 JN0-100 642-883 CAP 070-347

UN ACCORDO PER FAR CRESCERE LA MONTAGNA ITALIANA

0

Photo Credit: fisi.org

Dopo “Top of the Sport”, siglata lo scorso anno a Roma quest’anno arriva una nuova intesa che coinvolge la FISI, il Credito Sportivo e Col.Naz. Roda che vedrà la FISI nel ruolo di facilitatore nei confronti delle Scuole di Sci del territorio nazionale e del Col.Naz., il Collegio che le raggruppa.

Mentre con il primo accordo si permetteva agli Sci Club e agli impiantisti di accedere a prodotti finanziari ad hoc, contraddistinti da condizioni di finanziamento particolarmente agevolate, ora è il turno delle Scuole di Sci che, tramite un nuovo protocollo – siglato ieri a Milano fra FISI, Col.Naz. e ICS grazie ai rispettivi Presidenti: Flavio Roda, Luciano Magnani e Andrea Abodi – avranno la possibilità di accedere a ulteriori forme di credito agevolato, previste dallo stesso Credito Sportivo, da utilizzare per rinnovare e potenziare le attività sul territorio.

Si tratta di un passaggio importante che coinvolgerà le 400 Scuole di Sci italiane, in questa fase di crescita del movimento degli sport invernali in Italia che ospiterà nel prossimo inverno Mondiali di biathlon di Anterselva,  nel 2021 i Mondiali di sci alpino di Cortina ed è pienamente in corsa per l’assegnazione dei Giochi Olimpici Invernali del 2026.

«Ringrazio il Presidente Abodi e l’Istituto per il Credito Sportivo perché questo nuovo accordo completa il precedente e allarga la base dei soggetti che potranno ricorrere ai finanziamenti agevolati ad una grande realtà operativa quale è quella delle Scuole di Sci.– ha commentato il Presidente della FISI, Flavio RodaGrazie all’operato del Col.Naz e del Presidente Magnani, ora tutto il mondo degli operatori degli sport invernali possiede una via preferenziale per poter far crescere l’economia della montagna».

«Considero questo Protocollo d’Intesa, per il quale ringrazio i Presidenti Flavio Roda e Luciano Magnani, un significativo obiettivo raggiunto nel segno della piena e qualificata collaborazione, fattore prezioso in un Paese che fatica ad apprezzare il valore e l’utilità di questa modalità di lavoro. Ma ancor più dell’obiettivo raggiunto.– le parole del Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo Andrea AbodiVorrei sottolineare l’importanza dello strumento che ne deriva, che si concretizza in opportunità di finanza agevolata dedicata alle Scuole di Sci italiane. Si arricchisce, quindi, il set delle opportunità studiate con la FISI per accelerare lo sviluppo delle sue discipline sportive e il miglioramento dei meravigliosi impianti a cielo aperto nei quali si praticano, a beneficio della grande comunità di appassionati, italiani e stranieri, che frequentano le piste bianche delle nostre affascinanti località».

«Le Scuole di Sci rappresentano spesso il primo contatto dell’utente con la montagna e i Maestri sono i veri ambasciatori degli sport invernali. – dice il Presidente del Col.Naz. Luciano MagnaniIl lavoro sul territorio è capillare e deve consentire di fornire la miglior immagine possibile a chi spende il proprio denaro per godersi lo sport in un ambiente sano e pulito. Ringrazio la FISI e il Presidente Roda, il Credito Sportivo e il Presidente Abodi per questo nuovo protocollo che permetterà ai tanti professionisti delle Scuole di Sci di investire meglio i propri soldi e, nel contempo, contribuire a rinnovare l’offerta della montagna italiana».

FONTE: Fisi.org

Share.

About Author

Leave A Reply