CHICCO CONQUISTA DAVOS: PER PELLEGRINO LA PRIMA VOLTA IN CARRIERA

0
72
Pellegrino dopo la vittoria e la consueta lingua fuori. (Foto di Roberto Pasero Facebook)
Pellegrino dopo la vittoria. (Foto di Roberto Pasero / Facebook)

E finalmente è arrivata. Quella vittoria che tanto hai cercato, eccola qui: Federico Pellegrino vince la sua prima gara di Coppa del Mondo. Era nell’aria, con le buone gare d’esordio a Ruka e di Davos una settimana fa. Sapevamo che prima o poi qualcosa sarebbe successo, ma finchè non lo vedi salire sul gradino più alto del podio non ci credi.
Il valdostano ha battuto un cliente niente male come il russo Alexey Petukhov, al suo secondo podio stagionale, e il “norvegese di turno” Finn Hagen Krogh, sempre più leader della classifica sprint.
E per il poliziotto questo è anche il sesto podio in carriera.

Per come sono andate le cose, resterà una vittoria tutta da interpretare. Infatti Pellegrino si presenta in finale dopo essere stato ripescato come lucky loser nelle semifinali con il quarto tempo, ma va detto che nei tempi di qualifica aveva fatto segnare il quinto tempo assoluto. È una finale da esperto, protagonista sì, ma senza mettere a rischio il podio: “L’esperienza insegna” dirà qualcuno. Lo sprint è imperiale: gli ultimi 100 metri dominati da vero padrone!

Ed è padrone anche nella prima dichiarazione dopo gara: <<Sono contento, è un grande giorno, e spero questa vittoria possa aiutare tutto il team italiano….>>. Una sguardo rivolto al futuro e ai compagni: questo vuol dire essere squadra.

E allora non possiamo dimenticare il buon esordio di Simone Urbani che conquista i suoi primi puntici di Coppa col 26esimo posto assoluto (dopo aver fatto segnare il 16esimo tempo nelle qualifiche).

 

Nella gara femminile, arriva la vittoria n.84 per Marit Bjørgen. Secondo posto per la svedese Stina Nilsson e terzo per la vincitrice una settimana fa, la norge Ingvild Flugstad Oestberg.

Men sprint free
1. Federico Pellegrino, ITA 2:19.36
2. Alexey Petukhov, RUS +0.24 (PF2)
3. Finn Hågen Krogh, NOR +0.26 (PF3)

 

Sprint World Cup standing men

  1. Finn Hågen Krogh, NOR 253 pts
  2. Alexey Petukhov, RUS 221 pts
  3. Eirik Brandsdal, NOR 202 pts

 

Overall World Cup standing men

  1. Martin Johnsrud Sundby, NOR 531 pts
  2. Finn Hågen Krogh, NOR 505 pts
  3. Calle Halfvarsson, SWE 375 pts

 

Helvetia U23 trophy men

  1. Sondre Turvoll Fossli, NOR 119 pts
  2. Iivo Niskanen, FIN 105 pts
  3. Francesco de Fabiani, ITA 81 pts

 

 

Ladies sprint free

  1. Marit Bjørgen, NOR 2:35.86
  2. Stina Nilsson, SWE +0.55
  3. Ingvild Flugstad Østberg, NOR +1.12

 

Sprint World Cup standing ladies

  1. Marit Bjørgen, NOR 300 pts
  2. Ingvild Flugstad Østberg, NOR 242 pts
  3. Maiken Caspersen Falla, NOR 216 pts

 

Overal World Cup standing ladies

  1. Marit Bjørgen, NOR 849 pts
  2. Therese Johaug, NOR 528 pts
  3. Ingvild Flusgstad Østberg, NOR 476 pts

 

Helvetia U23 standing ladies

  1. Stina Nilsson, SWE 154 pts
  2. Petra Novakova, CZE 75 pts
  3. Sofia Henriksson, SWE 51 pts