Biathlon: Hochfilzen in corsa per i Mondiali 2028

0
120

Hochfilzen, piccolo comune austriaco nel distretto di Kitzbühel, in Tirolo, nonché importante sede della Coppa del Mondo di biathlon, ha presentato la propria candidatura a ospitare i Mondiali 2028.

Durante il Congresso dell’International Biathlon Union (che, per inciso, ha visto i nostri Fabrizio Curtaz e Nathalie Santer entrare nell’Esecutivo 2022/’26) tenutosi a Salisburgo, Christian Schere, segretario generale della Federazione Austriaca, e Franz Berger, membro del Comitato organizzatore di Hochfilzen, hanno ufficializzato la loro disponibilità a ospitare la rassegna iridata.

Il comune tirolese ha già ospitato i Mondiali diverse volte nel passato (1978, 1998, 2005 e 2017), ma dovrebbe vedersela con la stazione di Le Grand-Bornand (Alta Savoia) se i francesi formalizzeranno effettivamente la loro candidatura, come ipotizzato pochi mesi fa da Fabien Saguez, presidente della Federazione francese di Sci.

Nell’attesa della designazione ufficiale, i prossimi Mondiali si terranno a Oberhof (Germania) nel 2023, a Nove Mesto (Repubblica Ceca) nel 2024, a Lenzerheide (Svizzera) nel 2025 e a Otepää (Estonia) nel 2027.