Biathlon: Hofer Campione italiano Short, doppietta tricolore per Vittozzi

0
92

La seconda giornata dei Campionati italiani estivi di Biathlon ha visto la prova Short Individual per le categorie Senior, Junior, Giovani e Aspiranti.

Eroi di giornata sono Lukas Hofer, leggenda del biathlon altoatesino e dominatore di questa prova dei Campionati, e Lisa Vittozzi, che – grazie al titolo nella Sprint di ieri – centra una fantastica doppietta.

La sfida della difficoltà

La prova maschile ha registrato il successo di un velocissimo Lukas Hofer (CS Carabinieri), nonostante qualche errore di troppo al primo e al quarto poligono (2 e 3 errori rispettivamente). Il neocampione italiano ha preceduto di 28” Patrick Braunhofer (CS Carabinieri), il quale – a sua volta – ha bruciato sulla fettuccia Tommaso Giacomel (CS Fiamme Gialle).

Lukas Hofer
Lukas Hofer (Foto Newspower.it)

«Oggi è andata meglio sugli skiroll, mentre al tiro ho fatto delle serie un po’ balorde, non ho capito bene perché», ha ammesso Lukas Hofer appena tagliato il traguardo. «Ma questo è sempre un buon allenamento per l’inverno. Non è stato facile, ma va bene trovarsi in difficoltà perché così si lavora. Al momento mi sto allenando in Svezia con tante ore sugli skiroll, spero darà tanti frutti in inverno e vedremo come reagirà il mio fisico».

Gara dura, corsa al limite

Tra le ragazze, Lisa Vittozzi (CS Carabinieri) ha confermato il felice momento di condizione atletica con una gara senza sbavature Alle sue spalle Linda Zingerle (CS Fiamme Gialle) e bronzo per la carabiniera Eleonora Fauner. Al via anche Baiba Bendika, biathleta lettone campionessa europea Sprint, attualmente in allenamento al Passo dello Stelvio, giunta sesta.

Lisa Vittozzi
Lisa Vittozzi (Foto Newspower.it)

«È stata una gara molto dura: sono arrivata al limite, ma sono contenta», ha raccontato Vittozzi. Anche se la stanchezza si fa sentire, sono riuscita a fare una bella gara e posso essere soddisfatta. Ho dato tutto e da domani sono in ferie: ho una settimana di libertà e vado in Grecia a riposare. Poi si tornerà a lavorare».

Le altre categorie

Nelle categorie di avviamento, bis anche per lo Junior Elia Zeni (CS Fiamme Gialle), sul podio insieme a Gaia Brunetto (CS Esercito). Tra i Giovani il titolo è andato a Nicola Giordano (CS Fiamme Gialle) e ad Astrid Plosch (CS Esercito), mentre tra gli Aspiranti successo per Andreas Braunhofer (Asv Ridnaun) e Matilde Giordano (Entraque Alpi M).

Cala il sipario dunque in Val Martello, ma il Centro del Biathlon “Grogg” tornerà ad animarsi presto con l’appuntamento internazionale di IBU Junior Cup dall’8 all’11 dicembre prossimi.