BORMIO ACCOGLIE I CAMPIONATI NAZIONALI SPECIAL OLYMPICS

0
78

special olympics lowIl prossimo 26 gennaio la torcia accenderà il tripode annunciando il via ufficiale alla Cerimonia di Apertura della XXVII edizione dei Giochi Nazionali Invernali Special Olympics di Bormio che prevedono anche lo sci di fondo nel programma gare.

Un vero e proprio cammino “olimpico” per la torcia partita dell’Alta Valtellina portando con sé un messaggio forte che mira a promuovere lo sport tra le persone con disabilità intellettiva e favorire l’inclusione attraverso lo Sport unificato. Dopo aver toccato il comune di Valfurva, si dirigerà verso Sondalo, Livigno, Valdisotto e Valdidentro prima di arrivare a Bormio e dare il via all’evento, Alla Cerimonia di Apertura, saranno presenti 200 tecnici, 400 familiari e circa 300 volontari che vedranno sfilare oltre 460 atleti con e senza disabilità intellettiva. Lo stesso giuramento dell’Atleta Special Olympics “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”, esprime ed evidenzia la forza di volontà, il sacrificio e il coraggio di ognuno di loro, persone che sfidano la disabilità e i pregiudizi attraverso la pratica sportiva e la condivisione.

Due grandi atleti, Giorgio Rocca, slalomista eccezionale, vincitore di una Coppa del Mondo di specialità e di tre medaglie iridate e Deborah Compagnoni, prima atleta ad aver vinto una medaglia d’oro in tre differenti edizioni dei Giochi Olimpici invernali nella storia dello sci alpino, sono testimonial di Special Olympics.