COPPA ITALIA FIOCCHI IN SCENA A VAL DI ZOLDO, BELLUNO.

0
39

Oltre 200 i concorrenti hanno preso parte alla prima delle due giornate della Coppa Italia Fiocchi di biathlon.

A 1500 metri di altitudine, nel centro del biathlon che ha ospitato la Coppa Italia in già altre due occasioni (2019 e 2021), ai piedi di due tra le cime più suggestive delle Dolomiti bellunesi, Pelmo e Civetta, è andata in scena una mass start, valevole per la Coppa Italia Fiocchi.

Grandi protagonisti sono stati i ragazzi e le ragazze di Piemonte e Valle d’Aosta, con sei successi (tre a testa) su sette gare a disposizione. Il Piemonte (Alpi Occidentali) ha trionfato in entrambi gli ambiti Aspiranti (under 17) con Carlotta Gautero e Michele Carollo (tutti e due dello Sci club Entraque Alpi Marittime) e nella categoria Giovani (under 19) maschile, con Marco Barale (Fiamme Oro). La Valle d’Aosta ha invece trovato il successo con Alice Pacchiodi (Vigili del Fuoco Godioz Aosta), vittoriosa nella classifica Giovani (under 19) femminile, con Laura Sciarpa (Sci club Valdigne Mont Blanc) nella categoria Junior (under 21) donne e con Michael Durand (Fiamme Gialle), primo tra i Seniores. Nella categoria Juniores (under 21) uomini, successo per il friulano della Società sportiva Fornese Fabio Cappellari.

La due giorni di gare è proposta dallo Sci club Valzoldana e dalle Fiamme Oro di Moena a Palafavèra di Val di Zoldo (Belluno), con in palio il memorial Arduino Costantin.

Domani, domenica 16 gennaio, la seconda e conclusiva giornata che vedrà gli atleti impegnati nelle prove Sprint.