ERCOLINA DOPPIA FORZA o ERCOLINA UPPER BODY POWER?

0
68
Ercolina - DeBertolis
Ercolina - DeBertolis

È POSSIBILE ALLENARE LA SPINTA DELLE BRACCIA IN TOTALE ASSENZA DI NEVE? LA RISPOSTA È LA DOPPIA TECNOLOGIA DI ‘ERCOLINA’

Di nome fanno entrambe ‘Ercolina’, ma una è ‘Upper Body Power’ e l’altra ‘Doppia Forza’ ed è un po’ come fossero madre e figlia. Prima nacque infatti Ercolina Upper Body Power, esattamente nel 1996 e dopo 16 anni, grazie alla costante dedizione e passione del costruttore Mirco Collavo, lui stesso fondista ed ex-atleta professionista, la tecnologia andò affinandosi fino a dare alla luce anche l’Ercolina Doppia Forza. Entrambe sono strumenti di preparazione a secco, macchine per il rafforzamento delle braccia e per lo sviluppo della capacità aerobica della parte superiore del corpo, entrambe sono diventate imprescindibili strumenti di allenamento degli atleti dello sci di fondo e del biathlon. La sensazione di spinta e l’incremento di forza che garantiscono sono davvero inimitabili, così che anche molti atleti amatori hanno optato per la tecnologia Ercolina.

Quando si pratica lo sci di fondo o lo ski-roll, specialmente se si è impegnati in allenamenti e gare che superano la durata di 35-40 minuti, i muscoli del corpo sono sottoposti ad uno sforzo piuttosto prolungato ed intenso, che determina l’intervento di un meccanismo energetico di tipo aerobico. Tuttavia, in simili circostanze non si esclude l’intervento anche del meccanismo anaerobico, ad esempio nel caso in cui il tracciato presenta dei saliscendi. Il tipo di meccanismo energetico attuato dipende quindi strettamente dall’andamento del percorso e, nel caso dello sci di fondo, sta all’abilità dell’atleta saper modulare lo sforzo in modo tale da evitare un eccessivo accumulo di acido lattico -che potrebbe impedire il prosieguo dell’attività- ed eventualmente garantirne lo smaltimento da parte dei muscoli.

Risulta così davvero fondamentale, sia per un atleta professionista che per un amatore, allenare al meglio tanto la capacità aerobica che quella atta allo smaltimento dell’acido lattico. Ma come poter fare allenamento, se la neve si fa desiderare? Grazie alla tecnologia offerta da Ercolina Upper Body Power ed Ercolina Doppia Forza, è possibile simulare la spinta delle braccia che si compie durante l’esecuzione della tecnica classica e della tecnica libera sugli sci da fondo, proprio come se si stesse scivolando sulla neve. Utilizzando il portentoso strumento, sarà possibile allenare i muscoli necessari a questa bellissima disciplina (a partire dagli addominali inferiori e superiori, al gran dorsale della parte superiore, al tricipite fino ai muscoli della schiena), effettuando svariati tipi di allenamento ad intervallo, variandone i parametri che li caratterizzano quali l’intensità dello sforzo, la durata delle ripetizioni e la durata del recupero.

Ciò che più di tutto differenzia le due macchine, è la diversa sensazione di spinta. Ercolina Doppia Forza infatti, ha più inerzia e richiede dunque molta più forza nella spinta per acquisire velocità. L’evoluzione della tecnologia Ercolina Standard venne nel 2011 quando, su specifica indicazione dell’atleta Stanislav Rezac, Mirco Collavo apportò una serie di modifiche e migliorie alla macchina esistente. L’atleta ceco, dal peso di 86 kg per oltre 1.90 cm di altezza, chiese di avere una macchina che potesse esercitare al massimo le sue capacità di accelerazione così da poter essere ancora competitivo. Per soddisfare questa esigenza, all’Ercolina Upper Body vennero aggiunti due volani, in grado di simulare il maggior peso dell’utilizzatore e che di conseguenza impongono una maggiore difficoltà nel compiere variazioni di velocità. Nacque così l’Ercolina Doppia Forza e, da quando Rezac iniziò ad utilizzarla, la sua capacità di accelerazione migliorò in modo strabiliante tanto che l’atleta è ancora in grado di competere con i fondisti ventenni.

Sorge a questo punto una naturale domanda: la scelta fra Ercolina Upper Body o Ercolina Doppia Forza dipende solo dal peso e dalle dimensioni dell’atleta? Anche, ma non solo. Un altro fattore molto determinante è infatti il livello di preparazione atletica del fruitore: ad un livello di allenamento maggiore, corrisponde la necessità di incrementare ulteriormente la preparazione. Indipendentemente dal suo peso, se il fondista è già di alto livello ma vuole avere una marcia in più sugli avversari, Ercolina Doppia Forza è la scelta più azzeccata.

Per ulteriori informazioni ed acquisto visitate il sito www.upperbodypower.it o scrivete al costruttore Mirco Collavo all’indirizzo ceo@upperbodypower.com

Ercolina Upper Body Power.
Ercolina Upper Body Power.