LOSANNA 2020: LA SVIZZERA SI PREPARA ALLE OLIMPIADI INVERNALI GIOVANILI

0
66
Flagship Ceremony Cérémonie des Drapeaux Photo by Pascal Jeanrenaud
Ceremonia delle bandiere. Ph. Credit: Pascal Jeanrenaud

Il countdown verso la prossima edizione delle Olimpiadi invernali giovanili è ufficialmente partito. Il comitato organizzatore svizzero entra così nel periodo più intenso, ma anche più eccitante, che porterà ai Giochi di Losanna che si terranno dal 9 e il 22 gennaio 2020.

A Losanna ci si prepara per una stagione invernale che rimarrà nella storia delle Olimpiadi, giovanili e non. La prossima edizione dei Giochi invernali giovanili, infatti, promette di essere davvero innovativa attraverso il concepimento di questo evento come un reale incubatore di idee per il futuro delle Olimpiadi. I campioni e le campionesse di domani avranno quindi la possibilità di emergere anche grazie a nuove tipologie di competizioni e al fatto che verrà osservato una pressoché totale uguaglianza di genere.

Giovani al potere

Ph. Credit: Pascal Jeanrenaud

I Giochi di Losanna 2020, inoltre, hanno visto le nuove generazioni in prima linea fin dall’inizio consolidando nel tempo l’idea di essere un evento per i giovani fatto dai giovani. Le nuove Olimpiadi giovanili hanno coinvolto 130 mila studenti e sono loro in prima persona i nuovi ambasciatori dello sport e dei valori universali che da sempre ispirano le manifestazioni ispirate da Pierre de Coubertin. Inoltre, Losanna 2020 sarà anche un’opportunità incredibile per la promozione della Svizzera come paese giovane, dinamico e aperto. Il luogo ideale dove studiare, vivere e fare sport.

La torcia olimpica

Partita dallo stadio di Atene il 17 settembre, la fiamma Olimpica è arrivata in Svizzera e dal 21 settembre ha iniziato il suo viaggio all’interno del paese. In questi mesi raggiungerà  le popolazioni locali in ognuno dei 26 cantoni svizzeri fino a Losanna per la tradizionale Cerimonia d’Apertura del 9 gennaio 2020.