MONDIALI MASTER: SUONA ANCORA L’INNO DI MAMELI

0
66

16664099250_25e847bdb4_oI Mondali Master parlano ancora italiano. A Syktyvkar (Russia), Olivo Antoniacomi, Carolina Tibaschi, Evgeniya Bichugova e Laura Colnaghi nelle competizioni in tecnica classica, Guido Masiero, Domenico Invernizzi, Giuliano Secco e Valentino Stella in tecnica libera si sono laureati campioni del mondo master nelle rispettive categorie nelle distanze brevi.

“È stata una giornata eccezionale, nel corso della quale l’Italia si è confermata essere la sola nazione in grado di contrastare una squadra russa quantitativamente e qualitativamente impressionante – ha commentato il responsabile Giacomo Camozzini –. Le condizioni meteorologiche e del tracciato ci hanno consentito di esprimerci al meglio e anche dal punto di vista dei materiali abbiamo saputo dare il massimo. Sentire suonare, per ben otto volte, l’inno di Mameli oggi è stato un piacere”.