PAZZESCA WIERER NELLA SPRINT: E’ BRONZO.

0
66

Dorothea Wierer è di bronzo nella sprint olimpica di Pechino, alle spalle di Marte Roeiseland ed Elvira Oeberg.

Dorothea Wierer conquista la medaglia di bronzo nella sprint femminile ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. Una prova di rabbia quella della trentunenne di Rasun. La risposta che ci si aspetta da una campionessa dopo la prestazione opaca nell’individuale di qualche giorno fa. L’altoatesina ha dato spettacolo al poligono con una sessione di tiro perfetta e rapidissima, rafforzandola con una solida prova sugli sci stretti. Wierer ha chiuso in testa sia nella graduatoria dello Shooting Time che del Range Time, con uno stratosferico 21.8 nella sessione in piedi, regalandosi la soddisfazione di ottenere la prima medaglia individuale a cinque cerchi nella storia del biathlon femminile italiano. Un’ulteriore medaglia che va ad aggiungersi allo straordinario palmares della biathleta altoatesina tre ori iridati e due Coppe del Mondo oltre ai due bronzi nella staffetta mista conquistati alle Olimpiadi di Sochi 2014 e PyeongChang 2018.

La campionessa azzurra è partita subito con il piede giusto, rapida sugli sci, come ancora non le era successo nella rassegna cinese, precisa e veloce al poligono come nessun’altra. Senza errori nella prima sessione di tiro, Wierer usciva al terzo posto, alle spalle di Elvira Oeberg e Marte Roeiseland. La norvegese però sale di colpi e, dopo lo zero nel secondo poligono, si proietta verso la vittoria. Wierer è capace di realizzare un poligono netto con una velocità di esecuzione straordinaria nella sessione in piedi ed esce dal poligono a 12 secondi dalla leader Roeiseland. Oeberg invece è meno rapida a sparare ma recupera nell’ultimo giro sugli sci e si posiziona davanti all’azzurra. Per Dorothea arriva un bronzo strameritato, la sua tanto attesa prima medaglia individuale, che rappresenta anche un ottimo trampolino di lancio per l’inseguimento di domenica.

La norvegese Marte Roeiseland, con una prestazione monstre sugli sci e al poligono, trionfa con 30 secondi sulla svedese con il tempo di 20’44”3. Seconda posizione per la svedese Elvira Oeberg.

Lisa Vittozzi ha chiuso al trentaseiesimo posto. La sappadina si è comunque tolta la soddisfazione del secondo Range Time dietro a Wierer, ma incappando in 4 errori al tiro a terra che l’hanno penalizzata fino a chiudere a 2’24”8. Cinquantasettesimo posto per Samuela Comola, ottantaduesima Federica Sanfilippo.

Classifiche: 7,5 km Sprint femminile Risultati – Olimpiadi Biathlon (olympics.com)

Foto credit: FISI