BENOIT CHAUVET E RITTA LIISA ROPONEN FIRMANO LA SGAMBEDA MARATHON

0
56
La Sgambeda Marathon di Livigno.
La Sgambeda Marathon di Livigno.

LIVIGNO OGGI PROTAGONISTA DELLO SCI DI FONDO CON LA SGAMBEDA MARATHON

Bellissima giornata di sole e clima mite oggi a Livigno, dove ha avuto inizio la tre giorni di gare targata ‘La Sgambeda’ e si è ufficialmente aperta la stagione dello sci di fondo agonistico. Nella prima gara, La Sgambeda Marathon in skating, vincono Benoit Chauvet e Ritta Liisa Roponen. Domani la novità del Prologo Team Swix Ski Classics e domenica torna la marathon, però in tecnica classica.

Cielo soleggiato quindi, neve compatta, pista veloce e temperatura che si aggirava intorno agli 0° per i quasi 1.000 professionisti e amatori che questa mattina sono partiti dallo Ski Stadium sulla pista Marianna Longa e poi arrivati in zona Forcola. Spettacolare partenza a gran velocità per molti degli atleti partecipanti, anche se alla fine a tagliare per primo il traguardo è stato un veterano della gara livignasca, Benoit Chauvet del Gel Interim – Rossignol Ski Team. Nonostante una caduta lungo il percorso, l’atleta francese porta a casa la vittoria con il tempo di 1:32:11.365 e dichiara di ambire alla vittoria assoluta della FIS Marathon Cup. Nella classifica della gara odierna, è seguito dal ceco Peter Novak del Team Novak Team, che guadagna il secondo gradino del podio in 1:32:11.801, mentre al 3° posto ancora un francese, l’atleta del Team Grenoble Isére Nordic Robin Duvillard, il quale distacca Novak di pochi centesimi di secondo.

La vittoria femminile va alla finlandese Ritta Liisa Roponen del Team Xcalibur Lill Sport, che taglia il traguardo completamente sola nel tempo di 1:40:42.832 e fa doppietta di primi posti qui a Livigno, prima infatti anche nella scorsa edizione 2013. ‘Un’emozione fantastica vincere La Sgambeda’ rivela e così batte l’americana Holly Brooks del Salomon Nordic, tra l’altro una delle favorite vincitrici. Al terzo posto si piazza la bielorussa Ekaterina Rudakova del Belarus National Team, concludendo la gara in 1:44:02.884.

Per la squadra italiana Team Scame Ski Trab Marathon Livigno, buono il risultato di Sergio Bonaldi che arriva in decima posizione con il tempo di 1:32:17.534. Anche Simone Paredi conduce una buona gara, ma la rottura di un bastoncino nelle fasi salienti lo relega al 26° posto, mentre i gemelli livignaschi Nicolas e Thomas Bormolini (classe 1993) guadagnano 15a e 17a posizione nella Short Race di 22,5 km. L’obiettivo primario di questo nuovo team, che partecipa al circuito Fis Marathon Cup e Swix Ski Classics, è proprio quello di rafforzare il legame che Livigno ha con lo sci di fondo, supportando sia le giovani promesse che gli atleti ormai rodati.

Dopo il succulento antipasto della gara di oggi, La Sgambeda torna domani e domenica, debuttando nel prestigioso circuito Swix Ski Classics. L’appuntamento di domani è alle ore 9:00, quando prenderà il via il Prologo Ski Classics dallo Ski Stadium; in programma domenica alle 9:30 La Sgambeda Classic, che vedrà un migliaio di concorrenti scivolare per 35 km in tecnica classica e poi attaccare le dure salite nelle zone della Forcola e dell’Alpe Vago. Il divertimento sarà assicurato.

Podio femminile della Sgambeda Marathon di Livigno.
Podio femminile della Sgambeda Marathon di Livigno.