SPLENDIDA DOROTHEA: TERZA NELLA PURSUIT DI ANTERSELVA. OBERHOFER SESTA

0
75
Dorothea Wierer (foto Fisi)
Dorothea Wierer (foto Fisi)

Ieri Lukas Hofer aveva previsto un’esplosione della Sudtirol Arena in occasione della gara di Dorothea Wierer: non si è sbagliato, per niente. L’azzurra centra il terzo gradino del podio nella pursuit della sesta tappa di Coppa del Mondo, il secondo qui nella sua Anterselva, l’ottavo nella stagione (6 individuali e 2 in staffetta) in corso. Partita alla grande scavalcando subito la russa Podchufarova e passando al comando della gara, ha poi commesso due errori al terzo poligono, ma senza perdersi d’animo: nonostante un altro errore all’ultima sessione di tiro, la Wierer è stata coriacea a nel difendere un entusiasmante terzo posto dietro alla russa Ekaterina Yurlova e all’arrembante svizzera Selina Gasparin (mai così in alto nella stagione 2015-2016).

“Sono partita molto carica perchè volevo vincere anche se la tensione era tanta perchè non ho dormito per tutta la scorsa notte. Per metà gara e cose sono andate molto bene, purtroppo nella prima sessione in piedi ho commesso due errori, troppi per questa gara e nella serie finale ho sbagliato ancora. Pensavo di mantenere il secondo posto, invece Gasparin mi ha rimontato perchè era velocissima e io alla fine ero un po’ stanca. Sono ugualmente contenta, il terzo posto nell’appuntamento di casa è sempre speciale e adesso la classifica diventa interessante. Un pensierino alla Coppa? Sono all’ottavo podio della stagione fra gare individuali e staffette, quando si arriva così in alto poi non ti accontenti più e vuoi arrivare sempre più su. Diciamo che faremo il possibile per rimanere al vertice, ma ci sono sempre delle incognite che possono presentarsi. Pensiamo ad una gara alla volta, a cominciare dalla staffetta di domenica dove possiamo ancora toglierci altre soddisfazioni”.

Il podio femminile della pursuit di Anterselva (foto Fisi)
Il podio femminile della pursuit di Anterselva (foto Fisi)

Ancora un’ottima gara anche per Karin Oberhofer, sesta al termine con 3 errori al tiro, ma che davvero competitiva durante tutta la gara durante la quale ha mostrato di essere costantemente in lotta il podio. “Complimenti ai tecnici, mi dispiace solamente per gli errori nelle serie centrali, sono arrivate folate di vento che mi hanno condizionato. Alla fine devo essere soddisfatta, un settimo posto nella sprint e un sesto oggi mi rendono contenta e c’è ancora la staffetta dove possiamo essere protagoniste. E’  impressionante gareggiare in queste condizioni con questo pubblico che ti incita a ogni metro di pista”. 34° posto per Lisa Vittozzi con un solo errore e oltre 2 minuti di ritardo dalla vincitrice. E fino a domani possiamo sognare con la staffetta azzurra.

Dorothea Wierer è terza anche nella classifica generale di Coppa con 564 punti contro i 679 della leader Gabriela Soukalova e i 591 della francese Marie Dorin Habert.

Nella gara maschile Anton Shipulin ha messo in riga la concorrenza e, dopo il quinto posto nella sprint, sale sul gradino più alto podio davanti al tedesco Simon Schempp e al norvegese Johannes Boe; quarto Martin Fourcade che ha recuperato dal ventottesimo posto. Giorno da dimenticare per gli azzurri piuttosto imprecisi al poligono. Dominik Windisch è finito 27° con cinque errori, Lukas Hofer 34° e Christian De Lorenzi 44°.

La classifica vede Fourcade a quota 711 punti contro i 660 di Boe e i 614 di Shipulin, Hofer è trentaquattresimo con 148.

 

Ordine d’arrivo pursuit femminile CdM Anterselva (Ita)
1. Ekaterina Yurlova RUS 1 0 0 0 1 30’07″3
2. Selina Gasparin SUI 1 0 0 0 1 +12″0
3. Dorothea Wierer ITA 0 0 2 1 3 +18″0
4. Tiril Eckhoff NOR 0 1 1 1 3 +48″0
5. Krystyna Guzik POL 1 0 1 0 2 +51″9
6. Karin Oberhofer ITA 0 2 1 0 3 +52″5
7. Gabriela Soukalova CZE 0 0 1 2 3 +54″6
8. Olga Podchufarova RUS 0 0 0 3 3 +55″8
9. Valj Semerenko UKR UKR 1 0 0 1 2 +1’09″7
10. Anais Bescond FRA 0 2 3 0 5 +1’12″0
34. Lisa Vittozzi ITA 0 1 0 0 1 +2’10″9

 

Ordine d’arrivo pursuit maschile Anterselva (Ita)
1 SHIPULIN Anton    RUS    0+1+0+1    2    31:51.9    0.0
2 SCHEMPP Simon    GER    0+0+0+1    1    32:02.2    +10.3
3 BOE Johannes Thingnes    NOR    2+0+1+0    3    32:06.0    +14.1
4 FOURCADE Martin    FRA    0+0+0+0    0    32:09.4    +17.5
5 PEIFFER Arnd    GER    0+0+1+0    1    32:26.6    +34.7
6 EDER Simon    AUT    0+0+1+1    2    32:27.7    +35.8
7 BABIKOV Anton    RUS    1+0+0+0    1    32:30.8    +38.9
8 BOE Tarjei    NOR    0+1+0+1    2    32:43.7    +51.8
9 LANDERTINGER Dominik    AUT    0+2+0+0    2    32:44.7    +52.8
10 GARANICHEV Evgeniy    RUS    0+1+1+1    3    32:47.7    +55.8
27 WINDISCH Dominik    ITA    0+2+0+3    5    34:02.3    +2:10.4
34 HOFER Lukas    ITA    1+0+2+2    5    34:21.3    +2:29.4
44 DE LORENZI Christian    ITA    2+0+2+1    5    35:12.7    +3:20.8