STARTUP VILLAGE 2019: A PROWINTER SI APRE UNA FINESTRA SUL FUTURO

0
45
Photo Credit: Marco Parisi

Cinque imprese provenienti da tutto il mondo con una missione in comune: influenzare il futuro degli sport invernali. Ecco, in sintesi, l’essenza di Startup Village. Il contest indetto da Fiera Bolzano punta a scovare i progetti più innovativi che saranno l’apripista al domani della montagna.

 Il mondo della montagna si manifesta come una realtà fluida e in continuo sviluppo. È questo il motivo per cui Prowinter ha inaugurato nel 2016 lo Startup Village: uno spazio dedicato ai giovani imprenditori e ai loro progetti. Startup Village nasce all’interno di Prowinter, la fiera “trade” dedicata al business degli sport di montagna in programma a Bolzano dal 9 all’11 aprile 2019, e per la quale, l’iniziativa Startup Village, avrà un ruolo centrale. Le imprese verranno selezionate sulla bade di tre criteri:startup che offrono servizi/prodotti per il settore del noleggio, startup che offrono servizi/prodotti per lo sport di montagna, ovvero abbigliamento, attrezzature, tecnologia e startup che offrono soluzioni innovative per il Mountain tourism; e avranno la possibilità diincontrare centinaia di potenziali clienti presentando loro i propri progetti.

Di tutti i progetti che arriveranno a Fiera Bolzano ne saranno selezionati cinque. Questi animeranno la tre giorni di Prowinter con momenti di presentazione che si svolgeranno sul palco centrale di Fiera Bolzano e saranno giudicati da un pool di esperti che decreteranno i due vincitori. Le imprese vincitrici del concorso riceveranno in premio uno stand preallestito in occasione dell’edizione 2020 di Prowinter. Nel pool dei partner di Prowinter Startup Village, organizzato in collaborazione con WhatAVenture ci sono Brennercome Plank.

Nell’edizione 2018 di Prowinter il contest indetto da Startup Village è stato vinto dall’islandese Hallas che ha presentato una nuova tipologia di barella per il primo soccorso. Insieme ad Hallas è stata premiata anche la tedesca Bluebird Mountain con l’innovativo PowderBuddy: un drone ripiegabile che si fissa su un tubo montato allo zaino progettato pensando alla sicurezza in caso di valanghe per sciatori, snowboarder e chiunque si muova in aree a rischio di valanghe.

Per candidare la propria azienda è sufficiente registrarsi al link http://www.fierabolzano.it/prowinter/startup-village.htm entro, e non oltre il prossimo 28 di febbraio.