SVALBARD SKIMARATON E SKARVERENNET CHIUDONO LA STAGIONE SUGLI SCI STRETTI

0
49

Sabato 27 aprile si sono consumate le ultime gare della stagione dello sci di fondo e, inutile dirlo, si è trattato di un dominio norvegese sia al maschile che al femminile con i trionfi di Johanne Harviken e Didrik Tonseth nella prima alla Svalbard e di Therese Johaug e Simen Hegstad Krüger nella Skarverennet.

Stesso giorno e stessa nazione vincitrice negli ultimi appuntamenti per lo sci di fondo che si sono svolti nel weekend negli angoli più freddo d’Europa. Infatti, quella di Svalbard è la skimaraton che si svolge più a nord di tutte e nella sue edizione 2019 ha festeggiato le vittorie dei due Norge davanti alla svedese Anna Persson e all’altra norvegese Tuva Anine Briusveen-Jense al femminile, mentre al maschile il podio ha visto sventolare solo una bandiera con il secondo posto di Niklas Dyrhaug e il terzo di Nils-Ingar Aadne.

Come detto la Skarverennet segna l’ultima gara della stagione per molti fondisti e quest’anno si sono presentati al via 12.000 pettorali. Per Therese Johaug si tratta del decimo successo ed è stata in grado di conquistarlo davanti a Kari Øyre Slind e Marte Mæhlum, al maschile invece è arrivato un grande trionfo per il 26enne norvegese Simen Hegstad Krueger che si è imposto davanti a Thomas Bucher-Johannessen e Vebjørn Turtveit.