UNA 41° EDIZIONE DA RECORD PER IL GRAND PRIX INTERNAZIONALE SPORTFUL

0
63

Sarà un’edizione che non si dimenticherà facilmente quella numero 41 per l’evento di skiroll targato Sportful. Record di iscrizioni (357), due azzurri vittoriosi nella Sprint e ben due atleti che sono scesi sotto il record di Giorgio Di Centa del 2011.

Nell’ordine sono Esteve Ireneu di Andorra, che quest’anno non è stato solo in grado di bissare il successo dello scorso anno, ma si è tolto la soddisfazione di far segnare il nuovo record di gara con il tempo di 30’ 13.4. Alle sue spalle staccato il fortissimo atleta russo Alexey Chervotkin che ferma il cronometro a 30’ 32.7 ben 7 secondi e un decimo al di sotto del record di Di Centa. Al terzo posto lo spagnolo Rojo Imanol, solo quarto si fa per dire il primo italiano Francesco De Fabiani del Centro Sportivo dell’Esercito, ottimo quinto il primierotto Giandomenico Salvadori per i colori delle Fiamme Gialle davanti ai russi Bolsonov e Spezov. Mentre il Poliziotto di Nus Federico Pellegrino,  chiude al sedicesimo posto forse appagato dal risultato di sabato nella Sprint che l’aveva visto trionfare in voltata su Daniele Serra e Maicol Rastelli.

In campo femminile situazione similare dove la Russa Natalja Neprjaeva partita anche lei forte ha subito fatto selezione dietro di lei hanno resistito anche se accumulando un sensibile ritardo la cortinese Anna Commarella delle Fiamme Oro di Moena e terza la finanziera Caterina Ganz. Ilaria Debertolis, vincitrice della passata edizione si è insediata al 10° posto. Mentre anche Greta Laurent, ha brindato nel sabato Sprint dopo una finale strepitosa vinta davanti ad Alice Canclini e Cristina Pittin.

Due giorni di gare nelle quale il protagonista assoluto è stato il folto pubblico che ha popolato i tornanti sommitali del Croce d’Aune a testimoniare l’affetto e la partecipazione a questo evento che è il più longevo appuntamento sportivo del Feltrino.