UNA MEDAGLIA SPECIALE PER “LA SGAMBEDA” NUMERO 30

0
110

I preparativi per festeggiare al meglio l’anniversario della “Sgambeda” sono iniziati, e in occasione dell’appuntamento con il trentennale che si terrà il 30 novembre a Livigno tutti i partecipanti riceveranno al traguardo una medaglia in legno intagliata dagli artigiani locali.

Sul cimelio di quest’anno campeggia la scritta “30 years anniversary” e si nota l’incedere a spron battuto di un fondista con le meravigliose montagne del “Piccolo Tibet” a fare da sfondo, e il cordoncino a dare il giusto tocco tricolore ad uno storico contest fondistico.

A Livigno non si perde tempo e sulla pista da fondo sono già iniziati i lavori con il posizionamento delle aste per la produzione della neve artificiale che comincerà non appena le temperature lo consentiranno. L’apertura del primo anello è prevista per il 19 ottobre grazie allo snowfarming, tecnica ormai consolidata a Livigno e la nazionale italiana di sci di fondo sarà presente fin da subito per iniziare la preparazione in altura in vista dell’avvio della stagione invernale.

Un mese più tardi ci si concentrerà sui 30 chilometri in tecnica libera della mitica “Sgambeda”, con iscrizioni apertissime alla cifra di 50 euro entro il 13 ottobre, comprensiva di tutti i servizi del caso e di gadget incluso nel pacco gara riservato ai primi 1000 più veloci alla tastiera.

E non è tutto, perché il 29 novembre e il 1° dicembre Livigno porterà a competere anche i migliori fondisti long distance del pianeta, venerdì con la prima competizione Visma Ski Classics di stagione, la Pro Team Tempo, e domenica con una spettacolare Mass Start di 35 chilometri.