UN’IMPECCABILE RUSSIA VINCE LA STAFFETTA FEMMINILE.

0
63

Davide batte golia: la Russia vince la staffetta 4×5 km davanti a Germania e Svezia.

Difficile pronosticare la vittoria della Russia, nonostante ci sia stato un precedente in stagione. Sull’anello di Zhangjiakou il team composto da Stupak, Nepryaeva, Sorina e dalla giovanissima Stepanova ha tagliato per primo il traguardo, con il tempo di 53’41″0. Stepanova ha dimostrato di essere una straordinaria ultima frazionista, raggiungendo la tedesca nel finale e attaccandola a 1 km dal traguardo. Secondo posto che è andato alla Germania (Kehrl, Sauerbrey, Hennig e Carl) a 18″2 di distacco, dopo aver condotto la gara fino all’ultima frazione. Bronzo per la squadra svedese, attardata di 20″7, con Sundling che chiude il buco tra lei e il duo Finlandia-Norvegia e stampa in volata l’esperta Parmakoski. La Norvegia non riesce a fare la differenza e giunge 5° al traguardo, staccata dalla lotta per il podio.

Buona prestazione  delle azzurre. Dopo una prima frazione difficile, l’italia riesce a rimontare 5 posizioni e chiude all’ottavo posto finale. Anna Comarella, seguita da Caterina Ganz, Martina Di Centa e Lucia Scardoni hanno chiuso a 3’39” dalla Russia.

 

Foto credit: FISI