WORLDLOPPET: JUHA VILJAMAA CONFERMATO PRESIDENTE

0
71
Juha Viljamaa

Nel corso dell’Annual General Meeeting, che per il primo anno si è dovuto tenere in versione virtuale, è stata rinnovata la carica dell’attuale presidente finlandese. La riunione è stata anche l’occasione per eleggere due competizioni molto distanti tra loro come “Full Members of the Federation”.

La stagione 2019/2020 è stata sicuramente fuori dall’ordinario per il circuito Worldloppet sotto diversi aspetti e anche la sua assemblea generale annuale non ha fatto eccezione. Infatti, in condizioni normali l’Annual General Meeeting si tiene nel mese di giugno in uno dei paesi che ospita una o più competizioni dio questo format globale dello sci nordico, vista la situazione di quest’anno si è tenuto in versione virtuale. Presenti per l’occasione almeno un rappresentante per ogni gara, così come il presidente Worldloppet Juha Viljamaa e il CEO Epp Paal. Tra i ridotti “ordini del giorno” c’è stato proprio l’elezione presidenziale che ha visto la conferma con una maggioranza piuttosto nella dell’attuale presidente originario di Lahti, in Finlandia, contro il suo sfidante, Ben Popp rappresentante dell’American Birkebeiner.

«Abbiamo fatto davvero molto insieme negli ultimi 4 anni. – ha commentato Juha Viljamaa – E sono davvero felice di poter rappresentare per altri 4 anni questa famiglia internazionale, perché questa è la Worldloppet, non solo una Ski Federation».

Due nuovi “Full Members”

Tra le novità del meeting c’è stata anche la conferma della consegna dello stato di “Full Members” per due gare: la Vasaloppet China e la Fossavatnsgangan islandese. Questo nuovo status darà diritto ai rappresentanti di queste manifestazioni di votare nel corso delle assemblee e di entrare a far parte in maniera completa del circuito delle ski marathon mondiali.